Blog

Goethite

  |   Chimica, Chimica Generale

La goethite è un minerale appartenente al gruppo del diasporo costituito da ossido-idrossido di ferro (III) FeO(OH). Nel minerale il manganese può sostituire fino al 5% del ferro.

Il mineralogista tedesco Johann Georg Lenz nel 1806 diede questo nome al minerale in onore di Johann Wolfgang von Goethe.

È un comune minerale secondario derivato dall’alterazione di altri minerali ricchi di ferro in particolare magnetite, pirite, siderite ed ematite in condizioni ossidanti.

La formazione della goethite è caratterizzata dal cambiamento dello stato di ossidazione da Fe2+ a Fe3+. Quando i minerali ferrosi sono portati nella zona di ossidazione all’interno del suolo, il ferro si trasforma da ferro (II) a ferro(III).

Diffusione

La goethite è un minerale comune che si trova spesso associata a quarzo, calcite, pirite, ematite e manganite.

È diffusa in Alsazia-Lorena in Francia. Altri importanti depositi si trovano negli Appalachi meridionali, Brasile, Sud Africa, Russia, Australia e negli Stati Uniti in particolare nel Michigan

Stalattiti ramificate e masse botrioidali, spesso associate a vanadinite provengono dal Marocco.

Cristalli eccezionalmente pregiati si trovano in Colorado. È un minerale presente su Marte

Proprietà

È un tipo di roccia ignea o sedimentaria. Si presenta di colore nero brunastro, giallo-marrone, bruno rossastro e può essere iridescente mostrando i colori dell’arcobaleno dai toni più scuri. Può contenere quantità variabili di impurità come ossido di alluminio Al2O3 , ossido di manganese (II) MnO, ossido di calcio CaO e biossido di silicio SiO2

Ha un peso specifico da 3.3 a 4.3 e una durezza, nella scala di Mohs, da 5 a 5.5.

È nota fin dall’antichità perché è la fonte del colore bruno giallastro del pigmento noto come ocra gialla

Usi

Dopo l’ematite costituisce il minerale più importante per l’estrazione del ferro. È inoltre utilizzata quale pigmento e come pietra da collezione

Le varietà iridescenti sono tagliate e lucidate in cabochon per la creazione di gioielli.