metodo di Mohr Tag

  |   Chimica, Chimica Generale

Cromato

Il cromato è un anione poliatomico avente formula CrO42- in cui il cromo ha numero di ossidazione +6. Presenta struttura tetraedrica e il cromo è legato tramite doppio legame a due atomi di ossigeno e tramite legame semplice ai rimanenti due atomi di ossigeno. I sali contenenti...

Read More
01 Settembre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Indicatori

Gli indicatori sono utilizzati nelle titolazioni che costituiscono un potente e valido mezzo nell’ambito dell’analisi chimica quantitativa. Gli indicatori sono  specie in grado di fornire un distinto e apprezzabile cambiamento quando variano le condizioni in una soluzione senza modificare la composizione della soluzione né reagire con...

Read More
16 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Cloruri: determinazione

I cloruri sono normalmente presenti nelle acque ma al di sopra di una certa soglia, impartiscono caratteristiche organolettiche negative e costituiscono un indice di inquinamento in quanto la loro presenza oltre un limite di 250 mg/L può essere dovuta a fonti quali scarichi industriali o...

Read More
05 Dicembre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Salinità dell’acqua di mare

La salinità è uno dei parametri più importanti per classificare l’acqua di mare che è la misura dei sali presenti. La misurazione della salinità, tuttavia, è molto complessa in quanto i sali solubili non solo danno luogo a dissociazione, ma possono reagire con l’acqua per...

Read More
08 Maggio
2
  |   Chimica, Chimica Generale

Nitrato di argento

Il nitrato di argento è un composto che è usato molto frequentemente nei laboratori chimici ed in particolare nell'ambito delle titolazioni per precipitazione per la determinazione del cloruro che viene effettuata con il metodo di Mohr e con il metodo di Volhard. Nel metodo di Mohr...

Read More
13 Novembre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Titolazioni per precipitazione

Nelle titolazioni  per precipitazione si impiega come titolante un reagente che forma con la soluzione da titolare un precipitato insolubile. In genere nelle titolazioni per precipitazione si usa lo ione argento sotto forma di nitrato di argento e il cromato di potassio quale indicatore. Affinché le titolazioni...

Read More
18 Settembre
2