Piogge acide

Con il termine di pioggia acida si intende una qualsiasi forma di precipitazione come pioggia, neve o grandine contenente componenti acidi, come l’acido solforico o nitrico che cadono a terra dall’atmosfera.

L’immissione di alcuni gas nell’atmosfera dovuti a fonti antropiche ha portato, a partire dalla Prima Rivoluzione Industriale, a notevoli problematiche che hanno contribuito a cambiamenti climatici dovuti principalmente ai gas serra e alla formazione di piogge acide dovute agli ossidi acidi.

Principali responsabili

  • Biossido di carbonio

Il biossido di carbonio  è anche un gas serra e deriva dalle reazioni di combustione.

Anche se l’acido carbonico non può essere  isolato, è consuetudine ritenere che il biossido di carbonio  reagisca con l’acqua per dare l’acido carbonico  

CO2 (g) + H2O(l) → H2CO3(aq)

L’ acidità dell’acqua piovana deriva principalmente dalla prima ionizzazione di quest’acido

H2CO3(g) + H2O(l) ⇄ H3O+(aq) + HCO3(aq)

la cui prima costante di equilibrio Ka ha un valore di  4.4 · 10-7

La pioggia in equilibrio con il biossido di carbonio presente nell’atmosfera alla sua pressione parziale normale di 0.00035 atm ha un pH di circa 5.6.

  • Monossido di azoto

Il monossido di azoto si forma in conseguenza dei fulmini attraverso la reazione ad alta temperatura di azoto e ossigeno presenti nell’aria, nei motori a combustione interna. e nelle centrali elettriche.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On