Louis Pasteur: la scoperta della chiralità

Questi due acidi sono quindi enantiomeri mentre l’acido meso-tartarico è diastereoisomero rispetto a entrambi e non ha proprietà ottiche.

Una miscela equimolecolare dei due enantiomeri forma un racemo che non dà alcuna rotazione del piano della luce polarizzata in quanto i contributi dovuti ai due enantiomeri si annullano a vicenda.

Un Universo asimmetrico

A seguito della sua scoperta Louis Pasteur fu il primo a sostenere che l’Universo è asimmetrico. Questa asserzione che può apparire poco veritiera trova fondamento in molte circostanze.

Gli uomini preferiscono usare in genere la mano destra piuttosto che la sinistra, le conchiglie a spirale destrorse prevalgono su quelle sinistrorse, i rampicanti si avvolgono in genere secondo un’elica destrorsa, il Bacillus subtilis forma generalmente colonie a spirale destrorsa ma all’aumentare della temperatura la spirale tende a divenire sinistrorsa.

C’è chi correla la chiralità all’entropia per cui tutto ciò che è destrorso va verso l’ordine mentre tutto ciò che va verso il disordine è sinistrorso mentre l’equilibrio tra i due tipi di chiralità risponde al ritmo originario della vita sulla terra.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On