Blog

Le sostanze più puzzolenti

  |   Chimica, Tutto è Chimica

Profumate o puzzolenti? L’odore delle sostanze chimiche è percepito da particolari cellule dette chemorecettori in grado di reagire con le molecole in base alle loro caratteristiche.

Queste interagiscono con i recettori olfattivi, l’informazione arriva al cervello, ed è lì, dopo un processo di elaborazione cognitiva di questo segnale, e si trasforma in “odore”.

Sostanze profumate

Il profumo emesso dai fiori, dalla frutta, dal pane caldo o di una torta appena sfornata colpiscono l’olfatto, appagano i sensi e accompagnano la nostra vita.

Ma tutto è chimica e queste fragranze sono dovute a composti chimico come alcuni:

Sostanze puzzolenti

L’odore del sudore, delle urine, delle feci, delle uova marce, degli alimenti andati a male è sicuramente poco piacevole e spesso nauseante. È provocato da sostanze, alcune delle quali contenenti zolfo, dalle quali ci si allontana e che si cerca di evitare.

Ma quali sono le sostanze più puzzolenti?

Etilmercaptano

Secondo il Guinness dei primati l’ etantiolo detto etilmercaptano C2H5SH è la sostanza più puzzolente al mondo. Ha un odore che ricorda una combinazione di cavolo in decomposizione, aglio, cipolle, pane tostato bruciato e gas di fogna. Presente in piccole quantità nel petrolio è aggiunto a prodotti gassosi inodori per segnalare eventuali perdite di gas

Butilselenomercaptano

Ha formula CH3CH2CH2CH2Se ed ha un odore misto di uova marce, aglio e gomma bruciata. È una sostanza naturale prodotta dalle puzzole che può essere rilevata fino a 1.5 miglia di distanza e l’odore può persistere per giorni ed è molto difficile da rimuovere dai vestiti. Serve alle puzzole per tenere lontani orsi e altri potenziali aggressori

Cadaverina

L’ 1,5-pentandiammina, nota come cadaverina, è una diammina con formula NH2CH2CH2CH2CH2CH2NH2.

È una sostanza di origine naturale prodotto dalla degradazione delle proteine riscontrabile in corpi in putrefazione e ha odore di carne putrefatta.

Putrescina

L’ 1,5-butandiammina, nota come putrescina, è una diammina con formula NH2CH2CH2CH2CH2NH2. È analoga alla putrescina ed ha in comune l’odore di carne putrefatta. Tuttavia, mentre la cadaverina deriva dalla decarbossilazione della lisina, la putrescina deriva dalla decarbossilazione dell’arginina.

Trimetilammina

È un’ammina terziaria che ha formula N(CH3)3 responsabile dell’odore del pesce marcio. Il suo odore viene rilevato nel sudore, nelle urine e nel respiro della persona.

Scatolo

Il 3-metil-1H-indolo noto come scatolo derivante dalla decomposizione del triptofano ha formula C9H9N

È uno dei responsabili dell’odore delle feci dei mammiferi. Tuttavia, a basse concentrazioni, contribuisce al gradevole profumo di fiori come gelsomino e fiori d’arancio

Ma l’uomo ha fatto di meglio

Tioacetone

Tra le sostanze più puzzolenti vi  è il tioacetone CH3CSCH3 ha un odore nauseabondo e disgustoso. Esso è noto ai cittadini della città tedesca di Friburgo nel 1889 che fu invasa dall’odore emesso da una fiala di questo composto caduta accidentalmente a terra. L’ odore si diffuse rapidamente su una vasta area della città provocando svenimenti, vomito e un’evacuazione della popolazione in preda al panico

Who me

È un’arma chimica non letale costituita da composti solforati estremamente volatili. L’Ufficio americano dei servizi strategici sviluppò questa miscela che odorava fortemente di materia fecale durante la Seconda guerra mondiale. La soluzione, contenuta in bombolette spray, doveva essere spruzzata dai partigiani francesi sugli ufficiali tedeschi per umiliarli. Il progetto si concluse dopo appena due settimane perché il più delle volte, la persona che eseguiva l’irrorazione finiva anche per avere un odore cattivo come il malcapitato bersaglio.

Standard Bathroom Malodor

È una miscela di:

  • glicole dipropilenico
  • acido tioglicolico
  • acido esanoico
  • N-metilmorfolina
  • 4-metilfenil 3-metilbutanoato
  • 2-naftalenetiolo
  • scatolo

È Prodotto dal Dipartimento delle armi non letali del Dipartimento della Difesa Statunitense

Ufficialmente utilizzato per testare deodoranti e deodoranti per ambienti potrebbe essere per il controllo della folla e l’evacuazione di massa. È una miscela di sostanze progettata per imitare, ingigantendolo, l’odore delle latrine e pare sia, ad ora, la sostanza più puzzolente del mondo