Blog

Cloro: ruolo biologico

  |   Chimica, Tutto è Chimica

Il cloro è un alogeno appartenente al gruppo 17 e al 3° Periodo della Tavola Periodica presente nell’acqua di mare sotto forma di ione cloruro.

Lo ione cloruro Cl è un macrominerale ed è un elettrolita che insieme agli ioni potassio e sodio facilita la contrazione muscolare e la trasmissione delle cellule nervose quando si sposta attraverso le membrane cellulari.

Gli ioni cloruro rappresentano circa i due terzi degli anioni totali presenti nel liquido extracellulare. Sono necessari per la regolazione della normale pressione osmotica, dell’equilibrio idrico e dell’equilibrio acido-base nel corpo.

Funzioni

Gli ioni cloruro sono fondamentali nella segnalazione neuronale; penetrano attraverso i canali anionici regolando così il potenziale di membrana e l’eccitabilità nei neuroni. Gran parte dei canali permeabili al cloruro sono controllati dai neurotrasmettitori acido γ-amminobutirrico (GABA) e glicina. Entrambi i neurotrasmettitori agiscono aprendo canali anionici che sono principalmente, ma non esclusivamente, permeabili a Cl.

Il cloro sotto forma di cloruro è fondamentale:

  • nella regolazione dei fluidi corporei
  • nell’equilibrio elettrolitico
  • nel mantenimento della neutralità elettrica
  • nel comportamento acido-base
  • per l’equilibrio ionico nel compartimento extracellulare del sangue.

ed è un componente essenziale per la valutazione di molte condizioni patologiche.

Il cloruro è necessario per la produzione di acido cloridrico nello stomaco ed è anche essenziale nelle funzioni di pompa cellulare. I livelli di cloruro sono regolati dall’escrezione renale nelle urine e il cloruro può anche essere escreto nel sudore.

Alimenti

Oltre che nel sale da cucina in cui il cloro è contenuto in ragione del 60.7 % si trova in moltissimi altri alimenti.

Molti alimenti trasformati e snack contengono alti livelli di sodio, il che implica che anche i livelli di cloruro sono alti. Tra questi noci salate, patatine fritte, salse, cibi in scatola, burro, carne e pesce salati, sottaceti, hamburger, panini, formaggio, ketchup, pancetta e prosciutto. Inoltre, poiché il cloruro di sodio è un conservante chimico, molti alimenti si trova abitualmente in molti cibi conservati