Blog

Cibi a contenuto acido- chimicamo

Cibi a contenuto acido

  |   Chimica, Tutto è Chimica

I cibi a contenuto acido tendono ad alterare il pH e un eccesso può portare a degenerazioni cellulari.

Per realizzare un piatto appetitoso sono adoperati ingredienti tali da equilibrare i vari gusti e se si è un grande chef questi ultimi vanno anche bilanciati.
Ad esempio per preparare una salsa al pomodoro si utilizza il pomodoro che è acido, la cipolla e la carota che sono dolci, il sale che è salato e il sedano che è amaro.
Uno dei gusti presenti in alcuni cibi è il gusto acido, ma al di là delle ricette da gourmet, i cibi particolarmente acidi vanno limitati e opportunamente bilanciati specie per chi soffre di alcune patologie come l’acidità gastrica.
Mentre tutti sanno che il succo di limone è acido la gran parte delle persone non conosce quali siano i cibi ad alto e medio contenuto di acidità.

Grado di acidità

Il grado di acidità viene misurato tramite la scala di pH che misura l’acidità o la basicità di una soluzione acquosa. Una soluzione è neutra se il valore di pH è pari a 7 e in tal caso la concentrazione di ioni H+ è uguale a quella di ioni OH-. Al diminuire del pH la concentrazione di ioni H+ aumenta e diminuisce quella di ioni OH- mentre all’aumentare del valore di pH aumenta la concentrazione di ioni OH- mentre diminuisce quella di ioni H+.
Alcuni studi avrebbero evidenziato che molte patologie sono dovute all’eccesso di acidità presente nel nostro corpo quindi il mantenimento di un corretto equilibrio acido-base stabilizza il nostro fisico, ci protegge da diversi stati patologici e ci fa vivere meglio.
La dieta alcalinizzante  non è supportata da studi scientifici anzi  ritenuta una bufala dalla comunità scientifica si è quindi diffusa.

Tipi di acidi

Tra gli acidi veri e propri che assumiamo con i cibi vi sono gli acidi

Vi sono tuttavia alimenti di cui comunemente non si sospetta l’acidità.
Hanno infatti un elevato contenuto acido tra i prodotti vegetali:

    • mais
    • patate
    • olive
    • spinaci
    • bietola
    • ravanelli
    • melanzane
    • barbabietola

Tra la frutta, oltre agli agrumi risultano acidi mirtilli, lamponi e ribes. Prodotti quale pane bianco con un pH di 5, riso con un pH di 6, pasta, biscotti, cracker, dolci sono alimenti che conferiscono acidità
I latticini sono tutti in genere acidi dal formaggio fuso ai formaggi gialli, freschi, stagionati o fermentati, panna e burro oltre che il latte stesso.
Tra i legumi sono acidi i fagioli, i piselli, le lenticchie, i ceci e la soia e i suoi derivati e i grassi in genere sia di origine vegetale che animale. Inoltre uova, cioccolata, arachidi, noci, caffè ma anche tutte le bevande alcoliche come birra, vino, superalcolici e liquori sono a contenuto acido.
Se si vogliono evitare cibi ad alto contenuto acido bisogna quindi documentarsi adeguatamente perché non sempre intuitivamente possono essere previsti.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi