Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio o carbonato acido di sodio ha formula NaHCO3 e si presenta come un solido cristallino bianco solubile in acqua e scarsamente solubile in solventi organici. In natura viene rinvenuto nel minerale nahcolite in cui è presente al 99%.

Comportamento acido-base

Il bicarbonato di sodio è un sale dell’acido carbonico e in acqua si dissocia totalmente in Na+ e HCO3. Lo ione idrogenocarbonato in acqua può comportarsi sia da acido che da base secondo Brønsted-Lowry e pertanto partecipa a due equilibri.

Nel primo equilibrio lo ione idrogenocarbonato si comporta da acido:
HCO3– + H2O ⇌ CO32- + H3O+

e la costante relativa a tale equilibrio è pari alla Ka2

Nel secondo equilibrio lo ione idrogenocarbonato si comporta da base:

HCO3– + H2O ⇌ H2CO3+ OH

e la costante relativa a tale equilibrio è pari Kb2 = Kw/Ka1

L’equilibrio complessivo viene ottenuto sommando membro a membro i due equilibri e risulta:

2 HCO3– ⇌ CO32- + H2CO3

La costante relativa a questo equilibrio è data da:

K = [CO32][ H2CO3] /[ HCO3]2 = Ka2/Ka1 = 5.61 ∙ 10-11/4.30 ∙ 10-7 = 1.30 ∙ 10-4

 

 

Sintesi

Sebbene il bicarbonato di sodio si trova in natura esso può essere ottenuto tramite il processo Solvay che avviene in due stadi. Nel primo stadio vengono fatti reagire ammoniaca, cloruro di sodio, biossido di carbonio e acqua con ottenimento del carbonato di sodio secondo la reazione:

NH3 + NaCl + CO2 + H2O → Na2CO3 + NH4Cl

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On