Calore perso durante la sudorazione

In climi caldi o a seguito di uno sforzo si può perdere fino a 1.5 L di sudore al giorno. Sebbene il sudore non sia costituito solo da acqua ma contiene ioni Na+, K+, Cl, urea, immunoglobuline, colesterolo e durante sforzi fisici rilevanti anche da acido lattico, si può avere un valore approssimativo della quantità di calore rimosso per evaporazione assumendo il valore di ΔHvap dell’acqua.

Si può così calcolare il calore necessario per evaporare 1.5 L di acqua alla temperatura corporea di 37°C assumendo che la densità dell’acqua sia pari a 1 g/mL.

La massa di acqua è 1500 mL · 1 g/mL = 1500 g

Le moli di acqua sono pari a 1500 g/18.02 g/mol = 83.2 mol

ΔHvap = 44.01 kJ/mol · 83.2 mol = 3.7 · 103 kJ

ovvero una quantità davvero rilevante.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On