zwitterione Tag

  |   Biochimica, Chimica

Selenometionina

L' acido 2-ammino-4-metilselanilbutanoico, noto come selenometionina è una delle principali forme naturali di selenio. Si trova in molti alimenti, tra cui noci, cereali integrali, carne, uova, tonno e latticini. È un amminoacido contenente selenio la cui struttura è rappresentata in figura: Presentando un carbonio asimmetrico ha due...

Read More
29 Giugno
0
  |   Biochimica, Chimica

Acido γ-amminobutirrico (GABA)

L' acido 4-amminobutanoico noto come acido γ-amminobutirrico (GABA) è un neurotrasmettitore inibitorio. Esso infatti riduce la capacità di una cellula nervosa di ricevere, creare o inviare messaggi chimici ad altre cellule nervose. Si ritiene che svolga un ruolo importante nel controllo dell'iperattività delle cellule nervose associata...

Read More
19 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acido solfammico

L' acido ammidosolfonico o  acido solfammico è un acido che ha formula NH2SO3H in cui lo zolfo presenta numero di ossidazione +6. In esso lo zolfo è legato a un gruppo -NH2, a un gruppo -OH e a due atomi di ossigeno tramite doppio legame Proprietà È un...

Read More
26 Aprile
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Taurina

L' acido 2-amminoetanosolfonico è noto come taurina. Esso fu isolato per la prima volta dalla bile del toro ed è presente in molti tessuti animali.   In letteratura è considerato un amminoacido ma, pur avendo il gruppo amminico, non ha il gruppo carbossilico tipico degli amminoacidi. In analogia...

Read More
06 Settembre
0
  |   Chimica, Stechiometria

Amminoacidi: calcolo del pH

Gli amminoacidi sono caratterizzati da almeno due costanti di equilibrio e, conoscendo la concentrazione, si può calcolare il pH  Essi infatti contengono nella loro molecola almeno un gruppo carbossilico -COOH e almeno un gruppo amminico basico -NH2 che negli amminoacidi naturali si trova in posizione α rispetto...

Read More
21 Novembre
0