vanadio Tag

  |   Chimica, Chimica Generale

Anatasio

L' anatasio o ottaedrite è una forma relativamente rara di biossido di titanio polimorfo con il rutilo e la brookite. La differenza tra anatasio rutilo e brookite è che l’anatasio ha una cella unitaria tetragonale con quattro unità di TiO2 e il rutilo ha una cella...

Read More
22 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Zincochromite

La zincochromite è un minerale descritto per la prima volta nel 1987 e scoperto in un deposito di uranio e vanadio vicino al lago Onega, in Russia. È un raro minerale che fa parte del gruppo degli spinelli, importante gruppo isomorfo di minerali della classe degli...

Read More
20 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acciaio

L' acciaio è una lega di ferro, carbonio e altri elementi alcuni dei quali aggiunti intenzionalmente per ottenere determinate proprietà e caratteristiche specifiche. Questi elementi sono: nichel, cromo, tungsteno, molibdeno, vanadio, manganese, cobalto, rame, niobio, zirconio, selenio e piombo. Altri elementi, indicati come traccia o residui,...

Read More
08 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Zaffiro

Lo zaffiro è una pietra preziosa che, insieme al rubino, è una varietà di corindone ed è un ossido di alluminio con struttura cristallina α-Al2O3 Il suo nome deriva dal greco σάπφειρος che significa pietra blu in quanto il blu è uno tra i tanti colori...

Read More
05 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Roscoelite

La roscoelite è un minerale descritto per la prima volta dal geologo statunitense William Phipps Blake  nel 1876. Appartiene al gruppo delle miche e ha formula K(V3+,Al,Mg)2AlSi3O10(OH)2. È un fillosilicato di alluminio e potassio contenente vanadio. Deve infatti il suo nome al chimico britannico Henry Enfield...

Read More
21 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Generale, Chimica Organica

Materiali termocromici

I materiali termocromici sono specie che variano in modo reversibile le loro proprietà ottiche in funzione della temperatura. Pertanto i materiali termocromici a una certa temperatura detta critica danno luogo a una variazione della struttura cristallina. Esistono due tipi principali di materiali ampiamente utilizzati per produrre...

Read More
20 Settembre
1
  |   Chimica, Chimica Generale

Elementi del 4° Periodo

Gli elementi del 4° Periodo vanno dal potassio al kripton e sono 18 quanti i gruppi della Tavola Periodica ed è il primo periodo in cui si presentano gli elementi che contengono elettroni nell’orbitale d. Elemento Configurazione elettronica Energia di ionizzazione kJ/mol Elettronegatività Raggio atomico pm Potassio [Ar] 4s1 419 0.82 231 Calcio [Ar] 4s2 590 1.00 197 Scandio [Ar] 3d1, 4s2 631 1.36 161 Titanio [Ar]...

Read More
02 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Lega β-Ti3Au

Le leghe costituite da titanio e oro  come β-Ti3Au hanno da sempre mostrato un carico di snervamento, resistenza alla trazione e durezza maggiori rispetto a quelli di ciascuno dei metalli costituenti. I ricercatori della Rice University di Houston nel 2016 hanno scoperto che un composto intermetallico,...

Read More
10 Dicembre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Metalli del blocco d: identificazione

I metalli del blocco d appartenenti al 4° Periodo sono: scandio, titanio, vanadio, cromo, manganese, ferro cobalto, nichel, rame e zinco. Vengono riportati in tabella la configurazione elettronica e i numeri di ossidazione degli elementi del blocco d Tabella Elemento Configurazione elettronica Numeri di ossidazione Scandio [Ar] 3d1, 4s2 +2, +3 Titanio [Ar] 3d2, 4s2 +2,...

Read More
21 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Gruppo 5 (V, Nb, Ta e Db)

Gli elementi del gruppo 5 sono metalli di transizione che appartengono al blocco d e sono vanadio, niobio, tantalio e dubnio. Di questi quattro elementi i primi tre si trovano in natura mentre il dubnio è un elemento radioattivo ottenuto in laboratorio le cui proprietà...

Read More
11 Dicembre
1
  |   Chimica, Chimica Generale

Alogenuri metallici

Gli alogenuri metallici sono composti binari costituiti da un metallo e un alogeno legati tra loro tramite un legame ionico come NaCl o covalente come PdCl2. Lo iodio che è il meno elettronegativo tra gli alogeni è quello che tende più degli altri a formare legami...

Read More
22 Novembre
0