triptofano Tag

  |   Biochimica

Amminoacidi chetogenici

Gli amminoacidi chetogenici (KAA) sono amminoacidi che possono essere degradati in acetil-CoA o acetoacetato e possono quindi portare alla produzione di acidi grassi o corpi chetonici . I corpi chetonici sono composti idrosolubili ovvero acetone, acido acetoacetico e acido β-idrossibutirrico. I corpi chetonici sono trasportati dal fegato ad...

Read More
07 Agosto
0
  |   Biochimica

Tetraidrofolato

Il tetraidrofolato o acido tetraidrofolico (THFA o FH4) è un derivato dell'acido folico che funge da coenzima per le reazioni metaboliche che coinvolgono sia amminoacidi che acidi nucleici. Insieme alla biotina, e al derivato della vitamina B12 metilcobalamina, agisce come vettore di composti con un solo...

Read More
30 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido gliossilico

L' acido ossoetanoico noto come acido gliossilico è un intermedio chimico altamente reattivo che ha due gruppi funzionali: il gruppo aldeidico e il gruppo carbossilico. Insieme all'acido acetico, glicolico e all'acido ossalico, l'acido gliossilico è uno degli acidi carbossilici con due atomi di carbonio. Si trova  in...

Read More
19 Luglio
0
  |   Biochimica, Chimica

Cromo picolinato

Il cromo picolinato è un composto avente formula Cr(C6H4NO2)3 spesso indicato come CrPic3 usato come integratore alimentare per prevenire o curare il deficit di cromo. È  un composto di coordinazione costituito da cromo (III) e acido picolinico. Quest’ultimo è un derivato naturale del triptofano essendo l’acido...

Read More
10 Luglio
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Le sostanze più puzzolenti

Profumate o puzzolenti? L’odore delle sostanze chimiche è percepito da particolari cellule dette chemorecettori in grado di reagire con le molecole in base alle loro caratteristiche. Queste interagiscono con i recettori olfattivi, l’informazione arriva al cervello, ed è lì, dopo un processo di elaborazione cognitiva di...

Read More
02 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Psilocibina

La psilocibina è una sostanza chimica allucinogena presente in alcuni funghi che crescono in Europa, Sud America, Messico e Stati Uniti del genere Psilocybe , Panaeolus e Copelandia. Gli scienziati ritengono che questa sia una strategia di difesa di questo genere di funghi nei confronti...

Read More
14 Aprile
0
  |   Biochimica, Chimica

Serotonina

La serotonina è un neurotrasmettitore monoamminico presente nel sangue, nel tratto gastrointestinale e nel sistema nervoso centrale nell'uomo. Il farmacologo italiano Vittorio Erspamer isolò per la prima volta la serotonina, nota come “ormone del buonumore” nel 1935. Struttura È un derivato della triptammina che contiene un anello...

Read More
10 Febbraio
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Melatonina

La melatonina ovvero la N-acetil-5-metossitriptammina è un ormone  prodotto dalla ghiandola pineale posta alla base del cervello a partire dal triptofano in base all’alternanza luce-buio e la sua secrezione influenza il ritmo sonno-veglia. Struttura La molecola presenta un gruppo N-acetile e un gruppo indolico legato a un...

Read More
20 Settembre
3
  |   Biochimica, Chimica

Niacina (Vitamina B3)

La niacina, anche nota come acido nicotinico, è una delle vitamine che insieme alla nicotinammide, costituiscono il complesso delle vitamine B3. Può essere ottenuta in minima quantità dal triptofano .Quindi è necessario assumerla dagli alimenti sia di origine animale che vegetale in cui essa è contenuta...

Read More
11 Settembre
0
  |   Biochimica, Chimica

Ammine biogene

Le ammine biogene svolgono un ruolo importante in molte funzioni fisiologiche umane come la regolazione della temperatura corporea, il pH dello stomaco e l'attività cerebrale. Le ammine biogene sono spesso presenti nei cibi deperibili, fermentati e ad alto contenuto proteico come pesce, carne, salumi, succhi di...

Read More
07 Dicembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Indolo

L'indolo è un eterociclo aromatico risultante dalla condensazione di un anello benzenico sulle posizioni α e β del pirrolo avente formula C8H7N. Aromaticità L’aromaticità dell’indolo è dovuta al fatto che oltre ai tre doppi legami presenti nell’anello benzenico e al doppio legame presente nel pirrolo per un...

Read More
07 Novembre
0