teoria degli orbitali molecolari Tag

Diborano

Il diborano è un composto inorganico che ha formula B2H6 la cui struttura è stato oggetto di studio da parte dei chimici per molti anni a partire dal chimico tedesco Alfred Stock, pioniere della chimica dei borani, che propose una struttura analoga a quella dell’etano. Questa...

Read More
05 Aprile
0

Monossido di azoto

Il monossido di azoto noto come ossido nitrico ha formula NO ed è uno dei principali ossidi dell’azoto. Struttura Nel monossido di azoto è presente un doppio legame azoto-ossigeno ma, mentre l’ossigeno completa il suo ottetto atomico, l’azoto presenta un elettrone spaiato e pertanto la molecola...

Read More
25 Settembre
0

Idrogenonio: lo spazio oltre la Terra

Il catione idrogenonio ha formula H3+ è la specie più abbondante dopo l’idrogeno molecolare negli spazi interstellari. È considerato come l’iniziatore di quasi tutte le molecole dell’Universo. Gli astronomi utilizzano questo catione come un indicatore di temperatura e orologio cosmologico. È considerato uno strumento per comprendere le condizioni intorno ai...

Read More
05 Agosto
0

Nitrito

Lo ione nitrito è uno ione poliatomico avente formula NO2- stabilizzato per risonanza dalle seguenti strutture: Secondo la teoria degli orbitali molecolari vi è un legame di tipo σ tra ogni atomo di ossigeno e l’azoto e un legame π delocalizzato dato dagli orbitali p dell’azoto e...

Read More
30 Giugno
1

Legame δ

Il legame δ è un tipo di legame poco noto in quanto coinvolge un numero limitato di molecole che coinvolge un piccolo numero di atomi . Il chimico statunitense Gilbert Lewis nel 1916 introdusse il concetto di legame chimico. All’epoca, fu possibile, tuttavia, descrivere solo che ...

Read More
13 Settembre
0

Legame π

Un legame  π  si stabilisce dalla sovrapposizione laterale di due orbitali atomici si tipo p e presenta un piano nodale Secondo la teoria degli orbitali molecolari infatti i legami covalenti si formano dalla sovrapposizione degli orbitali atomici. Sovrapposizione assiale L’entità della sovrapposizione è maggiore quando gli orbitali p...

Read More
11 Settembre
0

Orbitali di legame e di antilegame

Gli orbitali di legame si formano quando gli orbitali atomici si combinano in modo che si abbiano interferenze prevalentemente di tipo costruttivo. La teoria degli orbitali molecolari tratta gli orbitali come onde e quindi quando si parla di interferenza costruttiva ci si riferisce da due...

Read More
29 Maggio
0

Legame σ e π a confronto

Il legame σ e il legame π sono orbitali molecolari dati dalla sovrapposizione di orbitali atomici dei singoli atomi Secondo la teoria dell’orbitale molecolare si ha la formazione di un orbitale molecolare dalla combinazione lineare tra gli orbitali atomici appartenenti agli atomi che si legano tramite...

Read More
01 Febbraio
1

Ioni aromatici

Gli ioni aromatici sono specie cariche che hanno la caratteristica di essere aromatici rispettando determinate regole. Nel 1931 Hückel pubblicò uno studio teorico basato sulla teoria degli orbitali molecolari . Secondo lo studio i sistemi ciclici planari con una nuvola π ininterrotta contenenti elettroni π in...

Read More
07 Novembre
0

Costruzione degli orbitali molecolari

Nella costruzione degli orbitali molecolari di molecole biatomiche si devono considerare le configurazioni elettroniche degli atomi. Gli elettroni negli atomi occupano orbitali atomici che presentano una diversa energia come ad esempio 1s, 2s, 3d ecc. che sono porzioni di spazio in cui c’è la massima probabilità...

Read More
18 Ottobre
1

Dieni

I dieni sono composti organici bifunzionali caratterizzati dalla presenza di due doppi legami carbonio-carbonio. A seconda di come sono posizionati reciprocamente i doppi legami essi sono classificati in: 1)      Cumulati detti anche alleni che presentano due doppi legami consecutivi ad esempio CH3-CH=C=CH2 2)      Coniugati che presentano due...

Read More
16 Aprile
0