scissione omolitica Tag

  |   Chimica, Chimica Organica

Selenoli

I selenoli detti anche selenomercaptani e selenotioli sono composti che presentano il gruppo funzionale C-Se-H e sono composti organici del selenio. Proprietà A causa delle proprietà uniche del gruppo C-SeH, la chimica del selenolo ha importanti applicazioni nelle scienze chimiche, che vanno dalla sintesi organica alla chimica...

Read More
01 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Diclorometano

Il diclorometano, noto anche come cloruro di metilene, è un composto organico con formula CH2Cl2 . Ha geometria tetraedrica analoga a quella del metano ma, a differenza di quest’ultimo, è una molecola polare in quanto il baricentro delle cariche positive non coincide con il baricentro...

Read More
19 Settembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Stadi delle reazioni radicaliche

Una reazione per via radicalica prevede tre stadi: Iniziazione Propagazione Terminazione Iniziazione Dei tre stadi il primo è iniziazione. Durante l’iniziazione avviene una scissione omolitica di un legame con  formazione di due radicali. Questo stadio è abbastanza lento e la reazione è reversibile ma basta che si...

Read More
27 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Nitrometano

Il nitrometano ha formula CH3NO2 ed è il semplice dei nitrocomposti. Si presenta come un liquido oleoso, poco solubile in acqua e solubile in acetone, etere dietilico e etanolo. La struttura del nitrometano presenta separazione di cariche infatti l’azoto ha una carica positiva e uno dei...

Read More
24 Maggio
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Metamateriali

All’inizio del terzo millennio sono stati sviluppati studi su materiali che esibiscono particolari proprietà non riscontrabili in materiali presenti in natura. I metamateriali sono materiali artificiali che derivano le loro proprietà insolite dalla loro struttura periodica. Alcuni metamateriali possono deformare la loro struttura interna passando ad...

Read More
09 Febbraio
3
  |   Chimica, Chimica Organica

Gruppo allilico

Il gruppo allilico o allile è un gruppo funzionale corrispondente a un propene privato di un atomo di idrogeno ovvero: CH2=CH-CH2-. I composti contenenti un allile si chiamano composti allilici. Esempi di composti contenenti il gruppo allilico sono: solfuro di allile isotiocianato di allile disolfuro...

Read More
30 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Frecce curve nelle reazioni organiche

Le frecce curve sono usate in chimica organica per evidenziare il meccanismo di una reazione e evidenziare le specie coinvolte. Quando si scrivono le reazioni organiche infatti  è spesso richiesto il meccanismo tramite il quale esse avvengono. La descrizione del meccanismo di reazione prevede la rappresentazione...

Read More
05 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Benzene sostituito: reazioni

Il benzene sostituito è un composto in cui uno o più atomi di idrogeno sono sostituiti da altrettanti gruppi alchilici o eteroatomi Negli alchilbenzeni ovvero nei composti dove il benzene è sostituito è presente un atomo di carbonio legato direttamente all’anello benzenico. Il più semplice dei...

Read More
17 Novembre
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Buco dell’ozono

Il buco dell'ozono è la riduzione dello strato di ozono che protegge il pianeta Terra dalle radiazioni U.V. L' ozono è una forma allotropica dell’ossigeno avente formula O3 ed è presente prevalentemente negli strati alti dell’atmosfera. Si trova   in particolare nell’ozonosfera dove si forma da molecole di...

Read More
01 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Sistemi benzilici

I sistemi benzilici contengono il benzile che è un gruppo funzionale avente formula C6H5CH2. Esso può essere considerato come derivante formalmente dal toluene per allontanamento di un idrogeno legato al gruppo -CH3. Risonanza I carbocationi benzilici mostrano una stabilità analoga a quella dei carbocationi allilici essendo anch’essi...

Read More
20 Giugno
1
  |   Biochimica, Chimica, Chimica Organica

Perossidazione lipidica

La perossidazione lipidica può essere descritta come un processo in cui agenti ossidanti come specie reattive all’ossigeno (ROS) e  radicali liberi attaccano i lipidi contenenti doppi legami ed in particolare gli acidi grassi polinsaturi. L’aumento della produzione di radicali liberi può verificarsi negli stati infiammatori, nel...

Read More
06 Marzo
1