metionina Tag

  |   Biochimica

Amminoacidi glucogenici

Gli amminoacidi glucogenici GAA sono quegli amminoacidi che possono essere impiegati per essere convertiti a glucosio tramite il processo di gluconeogenesi. Si differenziano dagli amminoacidi chetogenici che sono convertiti in corpi chetonici. Il metabolismo di alcuni amminoacidi può portare alla formazione di più di uno degli intermedi...

Read More
05 Agosto
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Molibdeno: ruolo biologico

Il molibdeno è un metallo di transizione presente in natura nella molibdenite prevalentemente sotto forma di solfuro di aspetto simile al solfuro di piombo e alla grafite. È presente nel suolo e trasferito negli alimenti quando si consumano verdure, così come gli animali che si nutrono...

Read More
16 Luglio
0
  |   Biochimica

Metionina sintasi

La metionina sintasi è un enzima citoplasmatico noto come MS, MeSe o MTR ed è dipendente dalla vitamina B12.   È un componente del ciclo di reazioni coinvolte nella rigenerazione della metionina dall'omocisteina. Infatti, i soggetti carenti di vitamina B12 che funge da cofattore, mostrano una ridotta...

Read More
13 Luglio
0
  |   Biochimica, Chimica

S-adenosil metionina

La S-adenosil metionina (SAM) è un coenzima coinvolto nelle reazioni di trasferimento dei gruppi metile nei sistemi biologici secondo un processo di metilazione. La S-adenosil metionina, prodotta prevalentemente dal fegato, è un composto presente in natura e si trova in quasi tutti i tessuti e...

Read More
01 Luglio
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Selenio: ruolo biologico

Il selenio è un non metallo appartenente al 4° Periodo e al 16° Gruppo della Tavola periodica ovvero al gruppo dei calcogeni. È presente in natura nei minerali contenenti solfuro in cui sostituisce parzialmente lo zolfo. Il chimico svedese Berzelius nel 1817 scoprì il selenio ma solo...

Read More
30 Giugno
0
  |   Biochimica, Chimica

Selenometionina

L' acido 2-ammino-4-metilselanilbutanoico, noto come selenometionina è una delle principali forme naturali di selenio. Si trova in molti alimenti, tra cui noci, cereali integrali, carne, uova, tonno e latticini. È un amminoacido contenente selenio la cui struttura è rappresentata in figura: Presentando un carbonio asimmetrico ha due...

Read More
29 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Solfito

SolfatoIl solfito è un anione poliatomico, base coniugata dello ione bisolfito, con formula SO32- in cui lo zolfo presenta numero di ossidazione +4. In acqua lo ione  idrolizza, conferendo un ambiente basico alla soluzione, secondo l’equilibrio: SO32- + H2O ⇄ HSO3- + OH- La costante di equilibrio relativa a...

Read More
10 Aprile
0
  |   Biochimica, Chimica

Carnitina

La carnitina è un composto di ammonio quaternario. Essa presenta un centro chirale quindi ha isomeri di tipo D o L ma nel regno animale esiste solo nella forma L. Si presenta in forma zwitterionica e a temperatura ambiente è un solido cristallino bianco solubile in...

Read More
10 Giugno
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acroleina

L' acroleina o propen-2-ale è la più semplice delle aldeidi insature ed ha formula CH2=CHCHO E' un liquido incolore o giallastro dall’odore acre di grasso bruciato che evapora rapidamente e brucia con facilità solubile in acqua, alcol e numerosi solventi organici. Sintesi L’acroleina si otteneva dalla condensazione aldolica...

Read More
27 Marzo
0
  |   Biochimica, Chimica

RNA: m-RNA, r-RNA, t-RNA

Il m-RNA , l' (r-RNA) e il (t-RNA) sono i tipi di  acido ribonucleico presenti nelle cellule L'RNA acronimo di acido ribonucleico è una molecola essenziale nella codifica, decodifica, regolazione e espressione dei geni. RNA messaggero L'm-RNA si occupa di trasportare le informazioni codificate nel DNA al citoplasma....

Read More
31 Marzo
1