decarbossilazione Tag

  |   Biochimica, Chimica

Serotonina

La serotonina è un neurotrasmettitore monoamminico presente nel sangue, nel tratto gastrointestinale e nel sistema nervoso centrale nell'uomo. Il farmacologo italiano Vittorio Erspamer isolò per la prima volta la serotonina, nota come “ormone del buonumore” nel 1935. Struttura È un derivato della triptammina che contiene un anello...

Read More
10 Febbraio
0
  |   Biochimica, Chimica

Acetil-coenzima A

L' acetil-coenzima A è un metabolita derivante dal catabolismo del glucosio, degli acidi grassi e degli amminoacidi sintetizzato nei mitocondri. L’acetil-coenzima A deriva da una serie di reazioni: decarbossilazione ossidativa del piruvato degradazione ossidativa di alcuni amminoacidi come fenilalanina , tirosina, leucina, lisina e triptofano ossidazione...

Read More
06 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

(E-)Stilbene

L’(E-)Stilbene detto anche trans-stilbene è un diariletene e può essere considerato come una molecola di etene in cui due atomi di idrogeno legati ai due atomi di carbonio sono sostituiti con due gruppi benzenici. A causa dell’impedimento alla rotazione intorno al doppio legame lo stilbene si può presentare...

Read More
06 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Etilbenzene

L' etilbenzene è un composto aromatico con formula C6H5CH2CH3 che, a temperatura ambiente, si presenta come un liquido incolore e dall'odore di benzina. Esso, insieme al benzene, toluene e xileni costituisce uno degli inquinanti derivanti dall'industria petrolchimica tossici per l’uomo e per gli altri organismi viventi. L’etilbenzene...

Read More
31 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Degradazione di Hofmann

La degradazione di Hofmann da non confondersi con l’eliminazione di Hofmann è una reazione in cui un’ammide primaria è convertita in un’ammina primaria. La degradazione di Hofmann comporta l'ossidazione dell'azoto seguita dal riarrangiamento del carbonile e dell'azoto per dare un isocianato intermedio. La reazione può formare un'ampia gamma...

Read More
01 Novembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

β-chetoacidi

I β-chetoacidi sono acidi carbossilici che presentano un gruppo carbonilico in posizione β di cui l’acido 3-ossobutanoico costituisce il più semplice dei composti appartenenti a questo gruppo. Questo acido la cui struttura è è noto come acido acetoacetico. Secondo la nomenclatura I.U.P.A.C.  il gruppo carbossilico è prioritario rispetto...

Read More
29 Settembre
0
  |   Biochimica, Chimica

Amminoacidi a catena ramificata

Gli amminoacidi a catena ramificata sono leucina, isoleucina e valina: essi sono tutti amminoacidi essenziali ovvero devono essere necessariamente assunti con gli alimenti. Essi sono nutrienti essenziali che il corpo ottiene dalle proteine ​​presenti negli alimenti, in particolare carne, latticini e legumi. Gli amminoacidi a catena...

Read More
11 Marzo
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Metilene attivato

Il metilene attivato è presente nei composti in cui vi è un gruppo - CH2- tra due gruppi elettronattrattori come, ad esempio, due gruppi carbonilici. Il metilene è detto comunemente ponte di metilene. Esso può agire anche da legante bidentato unendo due metalli in un complesso come...

Read More
23 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Ninidrina

La ninidrina il cui nome I.U.P.A.C. è 2,2-diidrossi-1,3-diossoidrindene è un indicatore per rilevare gli amminoacidi. Il chimico tedesco Siegfried Ruhemann nel 1910 sintetizzò per primo la ninidrina facendo reagire l’1-indanone con l’N,N-dimetil-para nitosoanilina. Fu solo nel 1963 che fu proposta la sintesi della ninidrina dalla reazione tra...

Read More
02 Maggio
0
  |   Biochimica, Chimica

Arginina

L' arginina è un α-amminoacido che nella sua forma L viene usato nella sintesi proteica. È definito come amminoacido semi essenziale in quanto, contrariamente agli adulti che sintetizzano l’arginina nell’ambito del ciclo dell’acido urico, i neonati non riescono a sintetizzarla. Le sue principali fonti alimentari  sono:...

Read More
22 Dicembre
0