cloruro di tionile Tag

Cloruro acilico

Il cloruro acilico è un composto organico contenente il gruppo acilico legato a un atomo di cloro e a una catena laterale alifatica o aromatica. Il cloruro acilico, come gli alogenuri acilici, sono derivati degli acidi carbossilici Il cloruro acilico più noto è il cloruro di...

Read More
30 Giugno
0

Pentacloruro di fosforo

Il pentacloruro di fosforo è una sostanza inorganica avente formula PCl5 e geometria molecolare trigonale bipiramidale in cui il fosforo è ibridato sp3d. Il fosforo ha numero atomico 15 e configurazione elettronica [Ne] 3s2, 3p3; a seguito della promozione di un elettrone nell’orbitale 3d ha 5 elettroni...

Read More
02 Settembre
0

Reazioni degli alcoli con SOCl2 e PBr3

Le reazioni degli alcoli con cloruro di tionile o tribromuro di fosforo danno luogo alla formazione di alogenuri alchilici. Per convertire gli alcoli in alogenuri alchilici si possono usare diverse vie sintetiche infatti dagli  alcoli primari e secondari si possono ottenere i cloruri e i bromuri...

Read More
07 Marzo
0

Alogenuri acilici

Gli alogenuri acilici sono considerati come derivanti dagli acidi carbossilici per sostituzione del gruppo -OH con un alogeno pertanto la formula generale di un alogenuro acilico è RCOX dove R è un genere un gruppo alifatico e X è l’alogeno che in molti composti è...

Read More
09 Luglio
0

Ammidi: reazioni

Le ammidi subiscono molte reazioni chimiche, sebbene siano meno reattive degli esteri. Esse ad esempio idrolizzano in alcali caldi e in condizioni di forte acidità Le ammidi sono composti organici che presentano un atomo di azoto legato a un carbonio carbonilico. A seconda se all’azoto sono legati...

Read More
09 Marzo
1

Metodi di preparazione degli alogenuri acilici

I metodi di preparazione degli alogenuri acilici sono svariati e alcuni di essi prevedono come reagenti di partenza un acido carbossilico Gli alogenuri acilici presentano il gruppo funzionale – COX dove X è un alogeno sebbene gli alogenuri acilici più diffusi sono i cloruri acilici –COCl. Essi possono...

Read More
26 Marzo
0

Ossime

Le ossime sono composti appartenenti alla famiglia delle immine e si distinguono in aldossime e chetossime Sintesi Le ossime ono preparate per reazione di aldeidi e chetoni con idrossilammina e costituiscono i composti organici più importanti derivanti dall’idrossilammina. Le ossime sono anfotere: esse infatti, in presenza di acidi...

Read More
01 Dicembre
0

Solventi aprotici: reazioni

I solventi aprotici sono particolari tipi di solvente la cui struttura molecolare non ha un atomo di idrogeno dissociabile come H+ Proprietà caratteristica di un solvente anfiprotico di formula generale AB è la reazione di autoionizzazione: AB ⇄ A+ + B- Esiste, tuttavia una categoria di solventi privi...

Read More
16 Giugno
0

Acidi solfenici, solfinici e solfonici

Gli acidi solfenici sono acidi organici contenenti un atomo di zolfo e hanno formula generale RSOH. Gli acidi solfenici sono il primo membro di una serie di acidi solforati come acidi solfinici  e acidi solfonici. Oltre agli acidi carbossilici esistono anche altre classi di composti organici...

Read More
26 Maggio
0

Alogenuri alchilici: metodi di sintesi e reattività

Gli alogenuri alchilici  sono importanti a causa della loto reattività nei confronti di agenti nucleofili che ne permette la trasformazione in numerose altre classi di composti. Nomenclatura Per gli alogenocomposti organici si ricorre a due tipi di denominazione: Nomi sostitutivi (n.s.): il nome deriva dall'alcano corrispondente, con...

Read More
09 Aprile
0

Alcoli e le relative reazioni

Gli alcoli sono composti organici contenenti il gruppo funzionale –OH legato ad un carbonio ibridato sp3 Possono essere primari, secondari o terziari a seconda del numero di atomi di carbonio legati al carbonio cui è legato  il gruppo funzionale –OH . Esempio di alcol primario è CH3CH2OH...

Read More
11 Ottobre
2