acilazione Tag

  |   Chimica, Chimica Organica

Riarrangiamento di Fries

Il riarrangiamento di Fries è una reazione che comporta la conversione di esteri fenolici in idrossi arilchetoni per riscaldamento in presenza di un catalizzatore. Il chimico tedesco Karl Theophil Fries nel 1908 riportò per primo questo tipo di composti che sono importanti intermedi per diversi...

Read More
24 Aprile
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido antranilico

L' acido 2-amminobenzoico noto come acido antranilico è costituito da un anello benzenico in cui sono presenti il gruppo carbossilico e il gruppo amminico in posizione orto. Il chimico tedesco Carl Julius Fritzsche descrisse per la prima volta l’acido antranilico all'inizio del XIX secolo quando lo...

Read More
23 Aprile
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido antranilico

L' acido antranilico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 2-amminobenzoico è un amminoacido in quanto al gruppo benzenico sono legati in posizione orto un gruppo amminico e un gruppo carbossilico. Ha formula C7H7NO2 e struttura: Proprietà L’acido antranilico è un solido bianco quando è puro ma i campioni...

Read More
19 Dicembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Benzofenone

Il benzofenone il cui nome I.U.P.A.C. è difenilmetanone è il più semplice dei diarilchetoni con formula C6H5COC6H5 spesso indicato come Ph2CO È un solido che si presenta sotto forma di cristalli bianchi lucidi con un gusto dolce, odore di rosa insolubile in acqua, solubile in etanolo,...

Read More
25 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Anisolo

Il metossibenzene, noto con il nome di anisolo, è un etere avente formula C6H5OCH3 in cui all’ossigeno è legato un gruppo benzenico e un gruppo metilico. A temperatura ambiente è un liquido incolore dall'odore che ricorda quella dei semi di anice ed è pertanto utilizzato quale...

Read More
26 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Arilammine: reazioni

Le arilammine  contengono il gruppo amminico e l’anello aromatico e pertanto la loro reattività è influenzata dalla presenza di entrambi i gruppi. La delocalizzazione del doppietto elettronico solitario dell’azoto all’interno dell’anello benzenico riduce la basicità e la nucleofilicità dell’azoto. Aumenta tuttavia  la densità elettronica rendendo le...

Read More
28 Settembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Gas lacrimogeni

I gas lacrimogeni hanno composizione e tossicità variabile e provocano una serie di reazioni avverse oltre alla lacrimazione. Fin dall'antichità l’uomo, a scopo di difesa o di attacco ha fatto uso di armi chimiche. Sin dall'età della pietra per la caccia erano usate frecce avvelenate imbevendo...

Read More
03 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Riduzione di Clemmensen

La riduzione di Clemmensen è una reazione organica in cui un gruppo carbonilico presente in aldeidi e chetoni viene ridotto a gruppo metilenico. La reazione avviene in presenza di un amalgama zinco-mercurio e acido cloridrico concentrato. Il substrato deve essere stabile in ambiente fortemente acido e,...

Read More
19 Marzo
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Elettrofili

Gli elettrofili sono specie cariche positivamente o specie neutre mancanti di elettroni che tendono a reagire per aumentare la loro densità di carica elettrica accettando un doppietto elettronico per formare un legame covalente. Poiché gli elettrofili sono accettori di elettroni sono anche acidi di Lewis...

Read More
17 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Sostituzione elettrofila aromatica

La sostituzione elettrofila aromatica è un processo che avviene in due stadi: nel primo stadio l’addizione di un elettrofilo spesso generato in situ dà luogo alla formazione di un intermedio detto intermedio di Wheland in cui è presente un carbonio appartenente all'anello benzenico carico positivamente...

Read More
24 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Sintesi di composti aromatici

La sintesi di composti aromatici non può avvenire semplicemente mediante reazioni di sostituzione elettrofile, nonostante la versatilità della reazione. La sintesi di composti aromatici disostituiti può essere avvenire combinando la sostituzione elettrofila ad altre reazioni per convertire i sostituenti l’uno nell’altro. Le reazioni di sostituzione...

Read More
10 Maggio
0