acido solforico Tag

  |   Chimica, Chimica Generale

Acido selenico

L' acido selenico è un ossiacido con formula H2SeO4 in cui il selenio ha numero di ossidazione +6 ed ha molte analogie con l’acido solforico. Sia lo zolfo che il selenio, infatti, appartengono al gruppo 16 della Tavola Periodica. Come l’acido solforico ha una struttura tetraedrica...

Read More
25 Giugno
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Deliquescenza

La deliquescenza è il processo in cui un composto assorbe l'umidità dall'atmosfera fino a quando non si dissolve nell'acqua assorbita formando una soluzione. Alcune sostanze infatti hanno la proprietà di assorbire l'umidità se esposte all'atmosfera a temperatura ambiente perdendo la loro forma cristallina e dissolvendosi in...

Read More
30 Aprile
0
  |   Stechiometria

Acido pirosolforico

L'acido pirosolforico o acido disolforico è un ossiacido dello zolfo che ha formula H2S2O7 in cui entrambi gli atomi di zolfo hanno numero di ossidazione +6. La struttura dell’acido, detto anche oleum, è rappresentata in figura: Proprietà È un acido più debole rispetto all’acido solforico e in genere ha...

Read More
11 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acido tiosolforico

L' acido tiosolforico è un ossiacido dello zolfo che ha formula H2S2O3 che può essere visto come l’acido solforico in cui un ossigeno è sostituito da un atomo di zolfo. Struttura La struttura dell’acido è riportata in figura: all’atomo di zolfo centrale che ha numero di ossidazione +6...

Read More
09 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acido esafluorosilicico

L' acido esafluorosilicico è un composto inorganico ha formula H2SiF6 che si presenta come un liquido incolore che emette fumi dall’odore pungente Sintesi L’acido esafluorosilicico può essere preparato in una reazione a due stadi: nel primo stadio vengono fatti reagire biossido di silicio e acido fluoridrico con ottenimento...

Read More
23 Novembre
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Miscela solfonitrica

La miscela solfonitrica, nota anche come miscela nitrante o acido nitrante è utilizzata per l’ottenimento di alcuni composti e per la pulizia della vetreria come la miscela cromica. La miscela solfonitrica è costituita da acido nitrico e acido solforico concentrati in rapporto di 1:3 Proprietà È una soluzione ...

Read More
29 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acetanilide

L' acetanilide il cui nome I.U.P.A.C. è N-feniletanammide è un solido poco solubile in acqua a temperatura ambiente e solubile in etanolo, etere etilico, acetone e benzene. Ha formula C8H9NO e struttura Basicità L’acetanilide è un’ammide aromatica e come le ammidi ha una bassa basicità. La debolissima...

Read More
28 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Fisica, Elettrochimica

Fattori che influenzano la velocità dell’elettrolisi

I fattori che portano ad un aumento della velocità dell'elettrolisi sono: Aumento della corrente e della tensione Aumento della concentrazione degli ioni e della superficie degli elettrodi Diminuzione della distanza tra gli elettrodi L’elettrolisi è un processo attraverso il quale l’energia elettrica è convertita in energia chimica...

Read More
26 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acetofenone

L' acetofenone il cui nome I.U.P.A.C. è 1-feniletanone è il più semplice dei chetoni aromatici avendo struttura: E’ un liquido viscoso incolore dall’odore di fiori d’arancio scarsamente solubile in acqua ma è solubile in etanolo, etere dietilico e cloroformio. Sintesi L’acetofenone può essere ottenuto dalla reazione tra benzene...

Read More
20 Luglio
2
  |   Chimica, Chimica Organica

Nitrocellulosa

La nitrocellulosa detta anche nitrato di cellulosa o fulmicotone è il materiale polimerico termoplastico  più antico.  Il chimico inglese Alexander Parkes  ottenne per primo infatti la nitrocellulosa nel 1855.   La sintesi avviene dalla reazione tra le fibre di cellulosa con una soluzione di acido nitrico e generalmente...

Read More
20 Giugno
0