acidi nucleici Tag

  |   Biochimica

Specie reattive dell’azoto

Le specie reattive dell’azoto (RNS) sono prodotte prevalentemente dallo smog fotochimico e rappresentano un potenziale rischio per la qualità dell'acqua potabile perché reagiscono con i composti organici per formare sottoprodotti tossici. All'interno del corpo umano sono prodotte da cellule mesangiali, cellule muscolari lisce, piastrine ed epatociti. Le...

Read More
14 Novembre
0
  |   Biochimica

Glicani

Sebbene la I.U.P.A.C. definisca i glicani come polisaccaridi nel linguaggio comune un glicano è un polisaccaride che fa parte di una glicoproteina o un glicolipide. Insieme a proteine, lipidi e acidi nucleici, sono una classe fondamentale di biomolecole costituiti da monosaccaridi legati tramite legame glicosidico che...

Read More
28 Agosto
0
  |   Biochimica, Chimica Organica

Poliammine

Le poliammine (PAs) sono composti alifatici contenenti almeno due gruppi amminici e pertanto sono delle basi secondo Brønsted e Lowry. A pH fisiologico i gruppi amminici sono protonati e pertanto in letteratura le poliammine sono spesso indicate come specie cationiche. Sono presenti nei mammiferi e nelle...

Read More
12 Agosto
0
  |   Chimica, Tutto è Chimica

Fosforo: ruolo biologico

Il fosforo è un elemento non metallico appartenente al Gruppo 15 e al 3° Periodo presente in natura essenzialmente come fosfato di calcio Ca3(PO4)2 in giacimenti di fosforiti È un macrominerale presente nelle cellule ed è il secondo minerale più abbondante dopo il calcio, rappresentando circa l'1%...

Read More
17 Giugno
1
  |   Chimica, Chimica Organica

Betaina

Con il termine betaina si indica una classe di composti zwitterionici che presentano gruppi funzionali cationici e anionici non adiacenti e una carica formale complessiva neutra . Il gruppo funzionale cationico è costituito, ad esempio da un ammonio quaternario R4N+ o un gruppo fosfonio R4P+ in...

Read More
12 Aprile
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Verde di bromocresolo

Il verde di bromocresolo è un acido debole appartenente alla famiglia del trifenilmetano sensibile al pH e utile in una varietà di tecniche di rilevamento colorimetrico. Esso  ha formula C21H14Br4O5S ed è soggetto all’equilibrio di dissociazione: La costante relativa a questo equilibrio è pari a 2.5 ·...

Read More
21 Marzo
0
  |   Chimica, Chimica Generale, Chimica Organica

Metallazione

La metallazione è una reazione chimica in cui un metallo è introdotto in una molecola organica per dare un composto organometallico. Molto comune è il processo in cui avviene uno scambio tra idrogeno e metallo. Ad esempio dalla reazione tra benzene e etilsodio si ottiene fenilsodio...

Read More
19 Settembre
0
  |   Biochimica, Chimica

Citosina

La citosina il cui nome I.U.P.A.C. è 4-ammino-2-osso-1,2-diidropirimidina è una base azotata la cui struttura è rappresentata in figura: La citosina è un eterociclo aromatico di tipo pirimidinico con un gruppo amminico legato al carbonio 4 e un gruppo chetonico legato al carbonio 2. Insieme alla timina...

Read More
21 Novembre
0
  |   Chimica

Titano: la chimica di un mondo alieno

Titano, il più grande satellite di Saturno, fu scoperto nel 1665 dall’astronomo olandese Christiaan Huygens ed è l’unico satellite del sistema solare dotato di una intensa nube. Prima dell’era spaziale si sapeva poco di questo satellite fin a quando la sonda Cassini-Huygens si posò sulla...

Read More
16 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Biosensore

Un biosensore può essere generalmente definito come un dispositivo che consiste di un sistema di riconoscimento biologico e di un trasduttore per l'elaborazione del segnale, per l’analisi di un particolare analita. La principale caratteristica di un biosensore è la specificità che è garantita dall'utilizzo di recettori...

Read More
05 Luglio
0