acidi bicarbossilici Tag

  |   Chimica, Chimica Organica

Acido azelaico

L' acido nonandioico noto come acido azelaico è un acido bicarbossilico che si trova naturalmente nel grano, nella segale e nell'orzo. È prodotto dalla Malassezia furfur, lievito normalmente presente nella flora cutanea della gran parte degli esseri umani adulti. È un acido saturo che ha nove...

Read More
18 Aprile
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Ossalati

Gli ossalati sono ioni poliatomici la cui formula è C2O42- e derivano dall’acido ossalico che è il più semplice tra gli acidi bicarbossilici. Essi formano molti sali poco solubili tra cui l’ossalato di cadmio CdC2O4, l’ossalato di calcio CaC2O4, l’ossalato di magnesio MgC2O4 e l’ossalato di...

Read More
05 Gennaio
0
  |   Chimica, Chimica Generale

Acidi diprotici

Gli acidi diprotici sono acidi che possono liberare in acqua due ioni H3O+. Secondo Arrhenius un acido è una sostanza capace di liberare ioni H3O+ in soluzione. A temperatura ambiente e a pressione atmosferica HCl che viene denominato cloruro di idrogeno è un gas ma quando ...

Read More
22 Agosto
1
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido pimelico

L’acido eptandioico noto come acido pimelico è un acido bicarbossilico avente formula HOOC-(CH2)5-COOH il cui nome deriva dal greco πιμελη che significa grasso in quanto fu isolato nei grassi ossidati. Questo composto appartiene alla classe dei composti organici noti come acidi grassi a catena media. Questi sono...

Read More
29 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido ftalico

L' acido ftalico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 1,2-benzendicarbossilico  è un acido bicarbossilico aromatico. Esso deriva formalmente dal benzene per sostituzione di due idrogeni con altrettanti gruppi -COOH in posizione orto. E’ isomero dell’acido 1,3-benzendicarbossilico noto come acido isoftalico e dell’acido 1,4-benzendicarbossilico noto come acido...

Read More
04 Luglio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Immidi

Le immidi sono composti organici che presentano un atomo di azoto legato a due gruppi acilici Le immidi sono composti polari e pertanto sono solubili in solventi polari; se l’azoto è legato a un atomo di idrogeno si formano legami a idrogeno. Sintesi Le immidi che sono spesso...

Read More
02 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido fumarico

L' acido fumarico il cui nome I.U.P.A.C. è acido E-butendioico o acido trans-1,4-butendioico è un acido bicarbossilico insaturo con formula HOOCCH=CHCOOH. La sua struttura è: L’acido fumarico è isomero dell’acido maleico ma, stante la presenza del doppio legame carbonio-carbonio attorno al quale è impedita la rotazione, i...

Read More
25 Ottobre
0
  |   Chimica, Chimica Analitica

Titolazione dell’acido maleico

La titolazione dell'acido maleico può essere fatta per via potenziometrica. Una titolazione potenziometrica è una metodica analitica che consiste nella misura del potenziale di un opportuno elettrodo indicatore in funzione del volume di titolante aggiunto. E’ possibile effettuare un’analisi quantitativa volumetrica adoperando un potenziometro al posto dei...

Read More
19 Agosto
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido tereftalico

L’acido tereftalico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 1,4-benzendicarbossilico è un acido bicarbossilico con formula C6H4(COOH)2 e struttura: Fu isolato alla metà del XIX secolo dalla trementina e si presenta come un solido bianco cristallino scarsamente solubile in acqua ma solubile in solventi organici polari e...

Read More
17 Maggio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido succinico

L' acido succinico il cui nome I.U.P.A.C. è acido 1,4-butandioico è un acido bicarbossilico avente formula HOOC-CH2-CH2-COOH. Esso era  detto  “spirito d’ambra” in quanto era estratto per distillazione dall’ambra dopo averla polverizzata. Equilibri Dà luogo a due equilibri di dissociazione in acqua: HOOC-CH2-CH2-COOH + H2O ⇌ HOOC-CH2-CH2-COO- +...

Read More
02 Febbraio
0
  |   Chimica, Chimica Organica

Acido malonico

L' acido propandioico noto come acido malonico è un acido bicarbossilico avente formula HOOC-CH2-COOH che si presenta come un solido bianco cristallino solubile in acqua, alcol ed etere. L’acido malonico fu ottenuto per la prima volta nel 1858 e attualmente è sintetizzato a partire dall’acido cloroacetico...

Read More
25 Aprile
0