Blog

Titolazioni- esercizi ed esempi- chimicamo

Titolazioni: esercizi ed esempi

  |   Chimica, Stechiometria

Le titolazioni costituiscono un metodo analitico di tipo quantitativo necessario per determinare la concentrazione di una soluzione a titolo approssimato. Le titolazioni più comuni sono quelle acido-base ma vi sono anche quelle ossidimetriche, complessometriche e per precipitazione.

Per eseguire una titolazione bisogna disporre di un titolante a titolo noto preventivamente standardizzato ed inoltre è necessario che abbia una concentrazione idonea per titolare la soluzione a concentrazione incognita.

Sono proposti esercizi relativi alle titolazioni che esulano da quelli classici che richiedono il calcolo del pH di una soluzione a seguito di aggiunte di aliquote di titolante

 

Esercizi

Le moli di biftalato di potassio sono pari a 0.1280 g/204.22 g/mol =0.0006277

Il rapporto tra biftalato di potassio e NaOH è di 1:1 quindi le moli di NaOH sono pari a 0.0006227

La concentrazione di NaOH vale pertanto:

M = 0.0006227 mol/ 0.02854 L = 0.02196 M

  • Calcolare i grammi di biftalato di potassio necessari per standardizzare una soluzione di NaOH avente titolo approssimato 0.050 M se si vogliono utilizzare circa 30 mL di base per la titolazione

La soluzione di NaOH contiene circa 0.030 L ∙ 0.050 mol/L = 0.0015 moli

Sono quindi necessarie 0.0015 moli di biftalato di potassio corrispondenti a

0.0015 mol ∙ 204.22 g/mol =0.31 g

  • Calcolare la concentrazione di una soluzione di H2SO4 sapendo che in una titolazione 155 mL di tale soluzione sono neutralizzati da 38.0 mL di una soluzione di NaOH 0.750 M

Le moli di NaOH sono pari a 0.750 mol/L ∙ 0.0380 L = 0.0285

Il rapporto stechiometrico tra NaOH e H2SO4 è di 2:1 stante la reazione:

2 NaOH + H2SO4 → Na2SO4 + 2 H2O

Le moli di acido solforico sono quindi pari a 0.0285/2 = 0.0143

La concentrazione dell’acido è 0.0143 mol/0.155 L =0.0919 M

  • Calcolare la concentrazione di una soluzione di HCl se 28.35 mL di tale soluzione vengono neutralizzati da una soluzione contenente 0.263 g di carbonato di sodio

Le moli di carbonato di sodio sono pari a 0.263 g/105.9888 g/mol= 0.00248

Il rapporto stechiometrico tra carbonato di sodio e acido cloridrico è di 1:2 stante la reazione:

Na2CO3 + 2 HCl → CO2 + H2O + 2 NaCl

Moli di HCl = 0.00248 ∙ 2 =0.00496

La concentrazione della soluzione di HCl vale 0.00496/0.02835 L= 0.175 M

 

Calcolo della % di un composto in un campione

  • Un campione avente massa 0.5537 g contenente acido ossalico viene titolato da 21.62 mL di NaOH 0.09377 M. Calcolare la percentuale di acido ossalico contenuta nel campione

Le moli di NaOH sono pari a 0.09377 mol/L ∙ 0.02162 L = 0.002027

Il rapporto tra acido ossalico e NaOH è di 1:2 stante la reazione:

HOOCCOOH + 2 NaOH → NaOOCCOONa + 2 H2O

Le moli di acido ossalico sono pari a 0.002027/2=0.001014

La massa di acido ossalico è pari a 0.001014 mol ∙ 90.03 g/mol=0.09129 g

La percentuale di acido ossalico presente nel composto è pari a 0.09129 ∙ 100/0.5537 = 16.49 %

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi