Peso equivalente. Esercizi svolti

Nel corso di una titolazione il punto equivalente viene raggiunto quando è stato aggiunto un numero di equivalenti della sostanza titolante pari al numero di equivalenti della sostanza che viene titolata.

Per peso equivalente si intende il peso molecolare o atomico diviso per un numero intero, variabile per ogni sostanza, a seconda della reazione considerata.

1)      Reazioni di neutralizzazione

Il peso equivalente di un acido è dato dal peso molecolare dell’acido diviso per il numero di ioni H+ sostituibili.

Il peso equivalente di una base è dato dal peso molecolare della base diviso per il numero degli ioni OH sostituibili.

Esercizi svolti

  • Calcolare il peso equivalente di HCl e di NaOH

HCl ha un solo H+ sostituibile pertanto il peso equivalente di HCl coincide con il peso molecolare: peso equivalente = 36.46/1 = 36.46

NaOH ha un solo OH sostituibile pertanto il peso equivalente di NaOH coincide con il peso molecolare: peso equivalente = 40/1 = 40

  • Calcolare il peso equivalente di H2SO4 e di Ba(OH)2 nella reazione:

H2SO4 +  Ba(OH)2 → BaSO4 + 2 H2O

Il peso equivalente di H2SO4 è pari al peso molecolare diviso 2 ovvero a 98/2 = 49

Il peso equivalente di Ba(OH)2 è pari al peso molecolare diviso 2 ovvero a 171/2 = 85.5

  • L’acido fosforico può reagire con l’idrossido di potassio secondo le seguenti reazioni:

H3PO4 + KOH → KH2PO4 + H2O

H3PO4 +2  KOH → K2HPO4 +2 H2O

H3PO4 + 3 KOH → K3PO4 +3 H2O

Calcolare il peso equivalente dell’acido fosforico nelle tre reazioni.

Nella prima reazione il peso equivalente dell’acido fosforico è uguale al peso molecolare essendo stato sostituito un solo atomo di idrogeno quindi è pari a 98.

Nella seconda reazione il peso equivalente dell’acido fosforico è uguale al peso molecolare diviso per due essendo stati sostituiti due atomi di idrogeno ed è quindi pari a 98/2 = 49

Nella terza reazione il peso equivalente dell’acido fosforico è uguale al peso molecolare diviso per tre essendo stati sostituiti tre atomi di idrogeno ed è quindi pari a 98/3 = 32.7

Il peso equivalente di un sale non ossidante, ovvero di un sale i cui elementi non subiscono variazione del numero di ossidazione è uguale al peso molecolare del sale diviso per il numero di cariche positive o negative dei suoi ioni.

Esercizi svolti

  • Calcolare il peso equivalente del nitrato di argento

AgNO3 è costituito da ioni Ag+ e NO3 quindi il numero di cariche positive ( o negative) è pari a 1. Pertanto il peso equivalente coincide con il peso molecolare

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On