Blog

Indicatori di pH. Esercizi svolti

Indicatori di pH. Esercizi svolti

  |   Chimica, Stechiometria

Gli  indicatori sono composti in grado di subire modifiche facilmente osservabili – di solito il colore – in funzione dell’ambiente chimico in cui si trovano.

Gli indicatori usati in acidimetria e alcalimetria sono acidi organici deboli o basi organiche deboli, la cui forma acida possiede un colore diverso da quello della forma basica coniugata.

Consideriamo il generico indicatore acido HIn che, a contatto con l’acqua, dà il seguente equilibrio che, in accordo con la teoria di Bronsted e Lowry è il seguente:

 

HIn (aq) + H2O (l) ↔ H3O+ (aq) + In (aq)

acido             base                acido coniugato     base coniugata

 

in cui la forma acida rappresentata da HIn ha un colore diverso rispetto a quello della base coniugata In. Sia Kin la costante di dissociazione del generico indicatore HIn; si ha:

 

Kin = [H3O+][In]/ [HIn]  (1)

da cui:

Kin/ [H3O+] = [In]/ [HIn]

La variazione di colore della soluzione al variare del pH è dovuta al fatto che, per il Principio di Le Chatelier, l’aggiunta di ioni H3O+ fa retrocedere l’equilibrio e la concentrazione della forma in dissociata HIn diventa predominante rispetto a quella della forma in dissociata In.
In tali condizioni la colorazione che assume la soluzione è quella della forma acida dell’indicatore. Al contrario, l’aggiunta di una base, che equivale alla sottrazione di ioni H3O+ determina uno spostamento dell’equilibrio verso destra con conseguente aumento della concentrazione della forma dissociata In e la colorazione che la soluzione assume corrisponde a quella caratteristica dello ione In.

pH di viraggio

Il pH di viraggio degli indicatori è il pH al quale la concentrazione della forma protonata è uguale a quella della forma deprotonata quindi: [HIn] = [In]

Il rapporto [In]/ [HIn] è pari a 1 e la (1) diviene:

Kin = [H3O+]

Affinché l’occhio umano possa distinguere la transizione da una colorazione all’altra degli indicatori è necessario che nella soluzione sia presente un eccesso di una delle due forme rispetto all’altra di almeno 10 volte per cui se

[HIn]/ [In] > 10 il colore della soluzione è quella della forma acida mentre se [In]/[HIn] >10 il colore della soluzione è quello della forma basica

Esercizi svolti

  • Ad una soluzione 0.00200 M di HCl viene aggiunta una goccia di blu di bromo timolo ( Kin = 2.2 ∙ 10-2). Calcolare a) il valore del rapporto [In]/ [HIn]  b) la colorazione della soluzione sapendo che la forma acida è di colore rosso mentre quella basica è di colore giallo.

L’acido cloridrico è un acido forte per il quale si assume una dissociazione del 100% pertanto [H3O+] = 0.00200 M

Poiché Kin = [H3O+][In]/ [HIn]  sostituendo in questa espressione i valori noti si ha:

2.2 ∙ 10-2  = 0.00200 [In]/ [HIn]

Da cui:

2.2 ∙ 10-2  / 0.00200 = [In]/ [HIn]

[In]/ [HIn] = 11

Il colore della soluzione è quello della forma basica ovvero la soluzione è gialla.

 

  • Ad una soluzione 0.300 M di acido acetico (Ka = 1.76 ∙ 10-5) è aggiunta una goccia di blu di bromo fenolo ( Kin = 7.9 ∙ 10-5) . Calcolare a) il valore del rapporto [In]/ [HIn]  b) la colorazione della soluzione sapendo che la forma acida è di colore giallo mentre quella basica è di colore blu.

L’acido acetico è un acido debole che si dissocia secondo l’equilibrio:

CH3COOH + H2O  CH3COO + H3O+

 per calcolare la concentrazione di H3O+ all’equilibrio possiamo avvalerci di una I.C.E. chart:

  CH3COOH H2O CH3COO H3O+
Stato iniziale

0.300

Variazione

-x

+x

+x

Equilibrio

0.300-x

x

x

 

La costante di equilibrio Ka è pari a:

Ka = [CH3COO ][ H3O+]/ [CH3COOH]

Sostituendo nella costante di equilibrio i valori noti si ha:

Ka = 1.76 ∙ 10-5 = (x)(x) / 0.300-x

Da cui si ha: x = [H3O+] = 0.00230 M

Poiché Kin = [H3O+][In]/ [HIn]  sostituendo in questa espressione i valori noti si ha:

Kin = 7.9 ∙ 10-5 = 0.00230 [In]/ [HIn]

Da cui

7.9 ∙ 10-5 / 0.00230 = [In]/ [HIn]

[In]/ [HIn] = 0.0343

Il valore del rapporto [HIn]/ [In] vale:

[HIn]/ [In] = 1 / 0.0343 =  29

e ci indica che la forma acida HIn è predominante conseguentemente il colore della soluzione è quello della forma acida ovvero la soluzione è gialla.

  • Ad una soluzione 0.0300 M di etilammina (Kb = 5.6 10-4) viene addizionata una goccia di fenolftaleina ( KIn = 7.9 10-10). Calcolare a) il valore del rapporto [In]/ [HIn]  b) la colorazione della soluzione sapendo che la forma acida è incolore mentre quella basica è di colore rossa.

L’etilammina è una base debole che si dissocia secondo l’equilibrio:

CH3CH2NH2 + H2O CH3CH2NH3+ + OH

per calcolare la concentrazione di OH all’equilibrio possiamo avvalerci di una ICE chart:

  CH3CH2NH2 H2O CH3CH2NH3+ OH
Stato iniziale

0.0300

Variazione

-x

+x

+x

Equilibrio

0.0300-x

x

x

 

La costante di equilibrio Kb è pari a:

Kb = [CH3CH2NH3+ ][ OH] / [CH3CH2NH2 ]

Sostituendo nella costante di equilibrio i valori noti si ha:

Kb =5.6 ∙ 10-4 = (x)(x) / 0.0300-x

Da cui si ha: x = [OH] = 0.00410 M

Poiché [H3O+][OH] = Kw = 1.00 ∙ 10-14

Si ha: [H3O+] = 1.00 ∙ 10-14/ [OH] = 1.00 ∙ 10-14/0.00410 = 2.44 ∙ 10-12

Poiché Kin = [H3O+][In]/ [HIn]  sostituendo in questa espressione i valori noti si ha:

KIn = 7.9 ∙ 10-10 = 2.44 10-12[In]/ [HIn]

Da cui

7.9 ∙ 10-10 / 2.44 ∙ 10-12= [In]/ [HIn]

[In]/ [HIn] = 323

Il colore della soluzione è quello della forma basica ovvero la soluzione è rossa.

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org