Blog

Esercizi svolti sulle soluzioni tampone-chimicamo

Esercizi svolti sulle soluzioni tampone

  |   Chimica, Stechiometria

Le soluzioni tampone sono soluzioni in cui è presente un acido debole e la sua base coniugata o una base debole e il suo acido coniugato

La caratteristica delle soluzioni tampone è di variare di poco il loro pH a seguito di piccole aggiunte di acido forte o base forte

Per determinare il pH o il pOH delle soluzioni tampone ci si avvale dell’equazione di Henderson-Hasselbalch

Sono proposti esercizi svolti sulle soluzioni tampone a cui viene data, oltre la risposta, anche tutte la spiegazione su come ottenerla.

 

Esercizi

-La costante acida dell’acido propanoico CH3CH2COOH vale 1.3 ∙ 10-5.

a)      Calcolare la concentrazione dello ione [H+] di una soluzione 0.20 M di acido propionico

b)      Calcolare il grado di ionizzazione percentuale della soluzione

c)      Calcolare il rapporto tra lo ione propanoato e l’acido propionico se il pH di tale soluzione tampone vale 5.20

d)     Calcolare il pH di una soluzione 0.35 M di acido propionico e 0.50 M di propanoato di sodio se a 100 mL di tale soluzione tampone vengono aggiunte 0.0040 moli di NaOH

a) Consideriamo l’equilibrio di dissociazione dell’acido propionico:

CH3CH2COOH ⇄ CH3CH2COO + H+

scriviamo l’espressione della costante acida:

Ka = 1.3 ∙ 10-5 = [CH3CH2COO ][H+] / [CH3CH2COOH]

Detta x la quantità di acido che si dissocia all’equilibrio le rispettive concentrazioni saranno:

[CH3CH2COOH] = 0.20-x; [CH3CH2COO] = [H+]= x

Sostituendo tali valori nell’espressione della costante di equilibrio si ha:

Ka = 1.3 · 10-5 = (x)(x) / 0.20-x

Trascurando la x sottrattiva al denominatore rispetto a 0.20 si ha:

Ka = 1.3 · 10-5 = (x)(x) / 0.20

Da cui x = √1.3 ∙ 10-5  · 0.20 = 0.0016 M = [H+]

b) Il grado di dissociazione percentuale si ottiene applicando la formula:

α = quantità di acido ionizzato ∙ 100 / quantità di acido iniziale = 0.0016 ∙ 100 / 0.20 = 0.80 %

c) Applichiamo l’Equazione di Henderson-Hasselbalch:

pH = pKa + log [sale]/ [acido]

il pKa vale: pKa = – log 1.3 ∙ 10-5 = 4.9

sostituendo si ha:

5.20 = 4.9 + log [CH3CH2COO]/ [CH3CH2COOH]

5.20 – 4.9 = 0.3 = log [CH3CH2COO]/ [CH3CH2COOH]

Poiché la base del logaritmo è decimale si ha:

100.3 = [CH3CH2COO]/ [CH3CH2COOH] = 2.0

d) moli di acido propionico = 0.35 mol/L ∙ 0.100 L = 0.035

moli di propanoato = 0.50 mol/L ∙ 0.100 L = 0.050

Dopo l’aggiunta di NaOH avviene la seguente reazione netta:

CH3CH2COOH + OH→ CH3CH2COO+ H2O

Pertanto 0.035 moli di acido propionico reagiscono con 0.0040 moli di idrossido di sodio per dare 0.0040 moli di propanoato e 0.035 – 0.0040 = 0.031 moli di acido. Le moli di propanoato totali saranno: 0.0040 + 0.050 = 0.054. Applicando l’equazione di Hendreson-Hasselbalch si ha:

pH = 4.9 + log 0.054/ 0.031 =5.1

      

-La metilammina CH3NH2 è una base debole ( Kb= 5.25 ∙ 10-4) e forma sali quali il nitrato di metilammonio.

a)      Calcolare la concentrazione dello ione OH di una soluzione 0.225 M di metilammina

b)      Calcolare il pH di una soluzione ottenuta aggiungendo 0.0100 moli di nitrato di metilammonio solido a 120.0 mL di una soluzione 0.225 M di metilammina

c)      Quante moli di NaOH o di HCl bisogna aggiungere alla soluzione b) per ottenere una soluzione il cui pH = 11.00

a) La metilammina agisce da base secondo Brönsted e Lowry se unita all’acqua secondo la reazione di equilibrio:

CH3NH2 + H2O ⇄ CH3NH3+ + OH

scriviamo l’espressione della costante basica:

Kb = 5.25 ∙ 10-4 = [CH3NH3+][ OH]/ [CH3NH2]

Detta x la quantità di base che si dissocia all’equilibrio le rispettive concentrazioni saranno:

 [CH3NH2]  = 0.225 – x ; [CH3NH3+] = [ OH] = x

Sostituendo tali valori nell’espressione della costante di equilibrio si ha:

Kb = 5.25 ∙ 10-4 =  (x)(x) / 0.225 -x

Trascurando la x sottrattiva al denominatore rispetto a 0.225 si ha:

Ka = 5.25 ∙ 10-4 = (x)(x) / 0.225

Da cui x = √5.25 ∙ 10-4  x 0.225 = 0.0109 M = [OH ]

b) la concentrazione dello ione metilammonio in soluzione è pari a 0.0100 mol/ 0.120 L =0.0833 M

Ci troviamo in presenza di una soluzione tampone contenente la base debole metilammina e il suo acido coniugato metilammonio e pertanto possiamo usare l’equazione di Henderson-Hasselbalch che, per un tampone basico viene scritta come:

pOH = pKb + log [sale]/[base]

il valore di pKb vale: pKb = – log 5.25 ∙ 10-4 =  3.28

sostituendo i valori nell’equazione otteniamo:

pOH = 3.28 + log 0.0833/ 0.225 = 2.85

da cui pH = 14 – pOH = 14 – 2.85 = 11.2 ( si noti che la risposta deve avere 3 cifre significative)

c) Il testo dell’esercizio richiede quante moli di NaOH o di HCl bisogna aggiungere alla soluzione b) per ottenere una soluzione il cui pH = 11.00.

Conoscendo il pH della soluzione b) che è pari a 11.2 è evidente che per ottenere un valore più basso di pH bisogna aggiungere HCl. A pH = 11.00 il valore di pOH è pari a pOH = 14 – 11.00 = 3.00

HCl reagisce con la metilammina formando metilammonio pertanto la concentrazione della metilammina diminuisce mentre quella del metilammonio aumenta.

Le moli di metilammonio sono 0.0100 mentre quelle di metilammina sono 0.120 L · 0.225 = 0.0270

Dette x le moli di HCl che si devono aggiungere per ottenere un pOH di 3.00, applicando l’equazione di Henderson-Hasselbalch si ha:

3.00 = 3.28 + log 0.0100 +x/ 0.0270 –x

– 0.28 = log 0.0100 +x/ 0.0270 –x

Ricordando che la base del logaritmo è 10 si ha:

10-0.28 = 0.525 =  0.0100 +x/ 0.0270 –x

Moltiplichiamo ambo i membri per 0.0270 – x

0.0142 – 0.525 x = 0.0100 +x

0.00420 = 1.525 x

Da cui x = 0.00275 = moli di HCl

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi