Determinazione della formula minima

La formula minima di un composto detta anche formula empirica indica il rapporto minimo tra gli atomi che costituiscono una molecola.

Ad esempio il benzene ha formula molecolare C6H6 pertanto ha formula minima CH mentre la formula minima del perossido di idrogeno che ha formula molecolare H2O2 è HO.

Per determinare la formula minima di un composto in genere viene fornita la sua composizione percentuale.

Esercizi

  • L’analisi di un campione di acido isolato dal rabarbaro ha dato la seguente composizione percentuale: 27% di C, 2.2 % di H e 71% di O. Determinare la formula minima

In questo, come in tutti i casi analoghi, si assumono 100 g di composto e quindi la massa di C è 27 g, la massa di H è 2.2 g mentre quella di O è 71 g.

Moli di C = 27 g/12.011 g/mol= 2.2

Moli di H = 2.2 g / 1.008 g/mol= 2.2

Moli di O = 71 g/ 16 g/mol=4.4

Si divide ciascuno dei risultati per il numero più piccolo:

2.2/2.2 = 1 => C

2.2/2.2 = 1 => H

4.4/2.2= 2 => O

La formula minima del composto è pertanto CHO2

  • In un esperimento 4.14 g di fosforo si combinano con il cloro per dare 27.8 g di un composto solido bianco. Determinare la formula minima

Nel composto sono presenti 4.14 g di fosforo e 27.8 – 4.14 = 23.66 g di cloro

Moli di fosforo = 4.14 g/30.97 g/mol= 0.134

Moli di cloro = 23.66 g/ 35.453 g/mol = 0.667

Si divide ciascuno dei risultati per il numero più piccolo:

0.134/0.134 = 1 => P

0.667/0.134 = 5 => P

La formula minima del composto è pertanto PCl5

  • L’analisi della cocaina ha dato la seguente composizione percentuale: 67.31% di C, 6.98 % di H, 21.10 % di O e 4.62% di N. Determinare la formula minima

In 100 g di composto vi sono 67.31 g di C, 6.98 g di H, 21.10 g di O e 4.62 g di N

Moli di C = 67.31 g/12.011 g/mol = 5.604

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On