Conversione da molarità a molalità

Spesso in molti esercizi, come quelli sull’innalzamento ebullioscopico o sull’abbassamento crioscopico dove la concentrazione della soluzione viene espressa in termini di molalità ci viene fornita la molarità della soluzione. Si deve quindi passare dalla molalità alla molarità prima di sostituire i dati nelle varie espressioni; ricordiamo le definizioni di molarità e di molalità:

Molarità = moli di soluto / volume della soluzione (in Litri)

Molalità = moli di soluto / massa del solvente (in Chilogrammi)

Per poter fare la conversione è indispensabile conoscere la densità della soluzione e operare come di seguito illustrato.

Esercizi

1)      Trovare la molalità di una soluzione 18.0 M di H2SO4 avente densità pari a 1.84 g/mL

Primo passaggio

Poiché non vien fornito il volume della soluzione assumiamo 1 Litro di soluzione quindi la soluzione 18.0 M contiene 18.0 moli in 1 L di soluzione.

Secondo passaggio

Calcoliamo la massa della soluzione che ha volume 1 L ovvero 1000 mL

Massa della soluzione = 1000 mL ∙ 1.84 g/mL = 1840 g

Terzo passaggio

Calcoliamo la massa di soluto. Sappiamo che sono presenti 18.0 moli di H2SO4 e, tramite il peso molecolare che è di 98.079 g/mol calcoliamo la massa:

massa di H2SO4 = 18.0 mol ∙ 98.079 g /mol =1765 g

Quarto passaggio

Calcoliamo la massa di solvente facendo la differenza tra la massa della soluzione e la massa di soluto:

massa della soluzione = 1840 – 1765 = 75 g = 0.075 Kg

Quinto passaggio

Calcoliamo la molalità ricordando che le moli di soluto sono 18.0 e la massa di solvente è 0.075 kg

Molalità = 18 mol / 0.075 kg = 240

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On