Calcolo del pH per una precipitazione completa

Molti idrossidi metallici sono elettroliti poco solubili dei quali può essere calcolata la loro solubilità in acqua.

La solubilità di queste specie è influenzata dal pH  che aumenta al diminuire del pH e diminuisce all’aumentare del pH.

Nei problemi che vengono proposti viene chiesto, in genere, il pH di una soluzione satura o il pH a cui avviene la precipitazione. Affinché avvenga la precipitazione il prodotto delle concentrazioni delle specie presenti elevato ai rispettivi coefficienti stechiometrici deve essere pari al valore del prodotto di solubilità.

Ciò implica che la precipitazione si verifica ma non che sia completa. Ad esempio:

 

  • Si calcoli il pH di una soluzione satura di Zn(OH)2 per il quale il valore di Kps è di 4.5 ∙ 10-17.

L’equilibrio di dissociazione è:

Zn(OH)2(s) ⇄ Zn2+(aq) + OH(aq)

L’espressione del prodotto di solubilità è:

Kps = [Zn2+][OH]2

All’equilibrio:

[Zn2+] = x; [OH]= 2x

Sostituendo si ha:

Kps = 4.5 ∙ 10-17 =(x)(2x)2 = 4x3

Da cui x = ∛4.5 ∙ 10-17/4 = 2.2 ∙ 10-6 M

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On