Nuovo metodo per decomporre l’acqua

Il riscaldamento globale dovuto alla continua emissione di gas serra ha spinto scienziati di tutto il mondo a profondere ogni risorsa per trovare combustibili alternativi validi per il funzionamento di motori a zero emissioni.

Motori a idrogeno

Già da molti anni si ipotizza di usare, quale combustibile l’idrogeno ma per la realizzazione di motori a idrogeno è necessario che il gas possa essere ottenuto su larga scala e a basso costo.

Il punto chiave della ricerca consiste nel trovare un metodo per la decomposizione dell’acqua che tradizionalmente viene fatta tramite elettrolisi secondo la reazione:

2 H2O → 2 H2 + O2

Sono pertanto stati studiati molte metodologie quali scissione fotoelettrochimica, fotocatalitica, radiolisi e molti altri.

Sono stati studiati inoltre i possibili catalizzatori come il platino, spesso in combinazione tra loro come fosfati di nichel e fosfato di ferro ma, sebbene siano stati raggiunti buoni risultati l’alto costo dei catalizzatori o la bassa resa della reazione, hanno indotto i ricercatori a continuare i loro studi.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On