Blog

esercizi sulla legge di hooke-chimicamo

Esercizi sulla legge di Hooke

  |   Fisica

Si propongono esercizi sulla legge di Hooke relativi al calcolo della forza, della costante elastica e dell’allungamento della molla
Secondo la legge di Hooke esiste una regione lineare nella curva dove si riporta lo sforzo e la deformazione della molla. Ciò implica una proporzionalità diretta.

L’equazione che esprime la forza elastica esercitata da una molla sollecitata longitudinalmente, in trazione o in compressione è data da:
F = – kx

Dove F è la forza, x la lunghezza dell’allungamento o compressione e k è la costante elastica della molla espressa in N/m.

Il segno negativo che la forza di richiamo dovuta alla molla è in direzione opposta alla forza che ha provocato lo spostamento. Scritta in termini dell’intensità F della forza elastica e del modulo x dello spostamento, la legge di Hooke ha la forma

F = kx

Esercizi sulla legge di Hooke

Calcolo della forza

  • Calcolare la forza necessaria a comprimere una molla avente una costante elastica di 20 N/m di 25 cm

Convertendo i centimetri in metri e applicando la legge di Hooke si ha:

F = 20 N/m · 0.25 m = 5.0 N

Calcolo della costante elastica

  • Calcolare la costante elastica di una molla se si allunga di 10 cm quando è applicata una forza di 500 N

Poiché k = F/x si ha

k = 500 N/ 0.10 m = 5000 N/m

Calcolo dell’allungamento della molla

  • Una molla si allunga di 5 cm se è applicata una forza di 20 N. Calcolare l’allungamento della molla se è applicata una forza di 30 N

Si calcola la costante elastica della molla che vale:

k = F/x = 20 N/0.05 m =400 N/m

L’allungamento della molla vale:

x = F/k = 30 N/400 N/m =0.075 m = 7.5 cm

Esercizio di livello difficile

  • Un peso applicato a una molla provoca un allungamento di 5 cm. Aumentando di 60 N il peso posto inizialmente l’allungamento è di 15 cm maggiore. Calcolare il peso posto in origine

Detto P il peso posto in origine

Il peso posto successivamente vale  P + 60

L’allungamento iniziale è 0.05 m e quello finale è 0.05 + 0.15 = 0.20 m

Poiché nel primo caso k = P/0.05 e nel secondo caso k = P + 60/0.20

Si ha: P/0.05 = P + 60/0.20

Moltiplicando ambo i membri per 0.20:

0.20 P/0.05 = P + 60

Moltiplicando ambo i membri per 0.05:

0.20 P = 0.05 P + 3

Da cui

0.20 P – 0.05 P = 3

0.15 P = 3

Pertanto P = 3/0.15 =20 N

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org