Blog

poliossimetilene-chimicamo

Poliossimetilene

  |   Chimica, Chimica Organica

Il poliossimetilene il cui acronimo è POM, detto poliacetale o poliformaldeide, è un polimero termoplastico utilizzato per produrre componenti di alta precisione grazie al suo elevato potere lubrificante.

Proprietà

Il poliossimetilene è dotato infatti di particolari proprietà che lo rendono utilizzabile nei campi più svariati. Le proprietà più importanti sono:

  • Elevata rigidità
  • Basso coefficiente di attrito
  • Durezza
  • Elevata resistenza all’abrasione
  • Elevata resistenza al calore
  • Basso assorbimento d’acqua
  • Buone proprietà elettriche e dielettriche
  • Eccellente stabilità dimensionale
  • Maggiore resistenza allo scorrimento rispetto al nylon
  • Basse emissioni di fumo

Tuttavia è infiammabile, ha un intervallo di temperatura di esercizio limitato e mostra scarsa resistenza agli acidi e agli alcali

Sintesi

Poiché la formaldeide in acqua tende a polimerizzare per ottenere il poliossimetilene è necessario ottenere la formaldeide in forma anidra. La formazione di quest’ultima è indispensabile per evitare la formazione di polimeri a basso peso molecolare.

Per fare ciò si fa reagire la formaldeide con un alcool per ottenere un emiacetale:
HCHO + ROH → HOCH2OR

La miscela acqua emiacetale è distillata sotto vuoto da cui è rilasciata formaldeide anidra a seguito di riscaldamento per disidratazione dell’emiacetale.

La formaldeide è quindi polimerizzata per via anionica e il polimero stabilizzato con anidride acetica

Struttura

Il poliossimetilene è costituito da catene in cui si ripetono un ponte metilene e un atomo di ossigeno detto ossimetilene

poliossimetilene

Copolimero

Nel copolimero una percentuale che va dall’1 all’1.5% di gruppi -CH2O- è sostituita da gruppi -CH2CH2O-.

Per produrre il copolimero di poliossimetilene, la formaldeide è generalmente convertita in triossano

copolimeroLa reazione è catalizzata da un acido come acido solforico catalisi acida e si ha la contemporanea rimozione del triossano mediante distillazione o estrazione. Il triossano è quindi essiccato per rimuovere tutta l’acqua e altre impurità.

L’altro monomero utilizzato è l’1,3-diossolano composto eterociclico saturo, nonché un acetale ciclico.

diossolanoEsso si forma dalla reazione di glicole etilenico con una fonte di formaldeide come triossano o formaldeide acquosa concentrata su un catalizzatore acido.

Il triossano e il diossolano sono polimerizzati utilizzando un catalizzatore acido, spesso eterato di trifluoruro di boro, BF3·OEt2 . La polimerizzazione può avvenire in un solvente non polare o nel fuso. Dopo la polimerizzazione, il catalizzatore acido deve essere disattivato e il polimero stabilizzato al calore.

Il polimero stabile è mescolato allo stato fuso, aggiungendo stabilizzanti termici e ossidativi, lubrificanti e riempitivi vari.

Usi

Il poliossimetilene, noto con il nome commerciale di Delrin, trova utilizzo nei campi più svariati. È un polimero ideale per applicazioni in cui l’elevata resistenza e durata sono fondamentali. I componenti in POM stampati a iniezione sono utilizzati in un’ampia varietà di prodotti in plastica, tra cui:

  • Ingranaggi meccanici
  • Cerniere per abbigliamento
  • motori per azionamento
  • vetro strutturale
  • penne per insulina

Le applicazioni includono componenti ad alte prestazioni come ingranaggi ed elementi di fissaggio.

È anche utilizzato applicazioni come attacchi da sci, yo-yo, sigarette elettroniche, cinturini per orologi. È  usato negli strumenti musicali per plettri, nell’industria alimentare in applicazioni come pompe per il latte e rubinetti del caffè, e anche come solvente per profumi e ingrediente aromatizzante sintetico.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org