Blog

Medicina test di ammissione con spiegazioni

Medicina test di ammissione 2018

  |   Chimica, Test di Ammissione

Sono stati riportati i quesiti di chimica presenti nel test di ammissione per la facoltà di medicina dell’anno 2018

Results

Condividi
Condividi

#1. Le forze intermolecolari di van der Waals agiscono solamente:

Risposta A) per rispondere al test bisogna conoscere i legami chimici secondari. Le forze di van der Waals hanno breve raggio di azione e la loro forza diminuisce con la distanza

#2. Quale dei seguenti composti si dissocia liberando 3 ioni per ogni unità formula?

Risposta D) per rispondere al test bisogna conoscere le principali classi di composti e la loro dissociazione: KOH si dissocia in K e OH e pertanto libera 2 ioni; NH4MnO4 si dissocia in NH4 e MnO4e pertanto libera 2 ioni; Na3PO4 si dissocia in  3 Na e PO43- e pertanto libera 4 ioni; CH3COOH è un acido debole che libera meno di 2 ioni per ogni unità formula; HgCl2 si dissocia in Hg2 e 2 Cl liberando 3 ioni

#3. Quale delle seguenti molecole NON è lineare secondo la teoria VSEPR?

Risposta E) per rispondere al test bisogna conoscere la teoria VSEPR, i tipi di legami presenti tra gli atomi delle molecole indicate e qualche rudimento di chimica organica. In HCN è presente un legame singolo tra H e C e un triplo legame tra C e N e la molecola è lineare; in CO2 il carbonio è legato tramite doppio legame con entrambi gli atomi di ossigeno e la molecola è lineare; in C2H2 vi è un triplo legame carbonio-carbonio e la molecola è lineare; in CaH2 il calcio è legato tramite legame semplice con i due atomi di idrogeno e la molecola è lineare; in SO2 lo zolfo è legato tramite doppio legame ai due atomi di ossigeno ma possiede un doppietto elettronico solitario non condiviso e quindi la molecola è angolata

#4. Se si aggiungono 500 mL di una soluzione di H2SO4 0,05 M a 500 mL di una soluzione di NaOH 0,08 M quale sarà il pH misurato a 25 °C?

Risposta A) per rispondere al test bisogna conoscere il pH di miscele di soluzioni. Le moli di H2SO4 sono pari a 0.500 L · 0.05 M = 0.025. Assumendo che l’acido si dissoci completamente le moli di H sono pari a 0.025 · 2 = 0.05. Le moli di NaOH ovvero le moli di OH sono pari a 0.500 L · 0.08 M = 0.04. Le moli di H in eccesso sono 0.05-0.04 = 0.01. Il volume totale è 0.500 0.500 = 1 L pertanto [H ] = 0.01/ 1 L = 0.01 M. Quindi pH = – log 0.01 = 2.00

#5. Quali sono i valori da attribuire ai coefficienti a, b, c per bilanciare correttamente la seguente reazione chimica? 3Cl2 + aNaOH → bNaClO3 + cNaCl + 3H2O

Risposta B) per rispondere al test si hanno due strade. La prima è quella di sostituire i coefficienti proposti per capire quale delle terne indicate soddisfa la reazione. La seconda via è quella di bilanciare la reazione redox che, tuttavia, è un po’ complessa, trattandosi di una disproporzione in ambiente basico. Le due semireazioni sono:

Cl2 6 H2O → 2 ClO3 12 H 10 e

Cl2 2 e → 2 Cl

Moltiplicando la seconda per 5 e sommando membro a membro si ha:

6 Cl2 6 H2O → 2 ClO3 12 H 10 Cl

Si possono dividere i coefficienti per 2

3 Cl2 3 H2O →  ClO3 6 H 5 Cl

Aggiungiamo a sinistra e a destra 6 OH- e poiché 6 OH 6 H = 6 H2O si ha

3 Cl2 3 H2O 6 OH →  ClO3 6 H2O 5 Cl

Ovvero

3 Cl2 6 OH →  ClO3 5 Cl 3 H2O

Che in forma molecolare dà:

3 Cl2 6 NaOH →  NaClO3 5 NaCl 3 H2O

#6. I composti con formula CnH2n:

Risposta C) per rispondere al test bisogna conoscere le formule generali degli alcheni, alchini, cicloalcheni e cicloalcani. Le formule generali sono le seguenti: alcheni CnH2n; alchini CnH2n-2; cicloalcheni CnH2n-2; cicloalcani CnH2n. Pertanto i composti che hanno formula CnH2n sono cicloalcani e alcheni

#7. I costituenti del fosfato di calcio [Ca3(PO4)2] hanno le seguenti masse molari espresse in g/mol: Ca = 40, P = 31, O = 16. Si può affermare che 0,125 moli di tale composto:

Risposta D) per rispondere al test bisogna conoscere il concetto di mole. Nella molecola vi sono 3 atomi di Ca, 2 atomi di P e 8 atomi di O. Pertanto 0.125 moli di fosfato di calcio contengono 0.125 · 8 = 1 mole di atomi di ossigeno

#8. Quale delle seguenti rappresenta una possibile terna di numeri quantici?

Risposta A) per rispondere al test bisogna conoscere quali numeri quantici l e m possono corrispondere a un dato valore di n. Poiché n può assumere valori interi a partire da 1 la risposta E va esclusa. I valori di l vanno da zero a n-1 quindi la risposta B e C vanno escluse. I valori di m vanno da -l a l compreso lo zero quindi la risposta D va esclusa. La risposta A è compatibile con tutte le regole e si tratta di un orbitale di tipo d.

#9. Affinché un composto sia aromatico è necessario che:

Risposta E) I composti aromatici sono specie organiche con struttura ciclica, planare con atomi di carbonio ibridati sp2 in cui tutti gli orbitali p adiacenti devono essere allineati in modo che la densità elettronica π possa essere delocalizzata.

#10. Qual è la concentrazione di ioni Ag+ in una soluzione satura di AgCl, sapendo che il prodotto di solubilità di AgCl è 2.0 ·10-10 mol2 /L2 ?

Risposta A) l’equilibrio eterogeneo di dissociazione del cloruro di argento è: AgCl(s) ⇌ Ag (aq) Cl(aq); l’espressione del prodotto di solubilità è Kps = [Ag ][ Cl]. Detta x la solubilità di AgCl all’equilibrio si ha: [Ag ] = x; [Cl] = x. Da cui Kps = (x)(x)= x2 da cui x = √ Kps = 1.4 ·10-5 mol/L

Fine
Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi