Blog

Manganese: ruolo biologico

  |   Chimica, Tutto è Chimica

Il manganese è un microminerale che ha un ruolo biologico svolgendo un ruolo importante in numerosi processi fisiologici. Esso, infatti, è un costituente di più enzimi o agisce in qualità di attivatore di altri enzimi. Un certo numero di enzimi attivati ​​dal manganese svolgono funzioni importanti nel metabolismo dei carboidrati , degli amminoacidi e del colesterolo

È un metallo di transizione piuttosto diffuso sulla crosta terrestre in minerali come pirolusite e rodocrosite.

Sebbene sia necessario in piccole quantità svolge un ruolo importante in molte reazioni biochimiche e, insieme al calcio e alla vitamina D, rafforza delle ossa.

Il manganese ha un ruolo biologico nella produzione antiossidanti che combattono i danni dei radicali liberi e aiutano il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi.

Il corpo umano non può produrre manganese, ma può immagazzinarlo nel fegato, nel pancreas, nelle ossa, nei reni e nel cervello.

Funzioni

La piruvato carbossilasi, un enzima contenente il microminerale, e la fosfoenolpiruvato carbossichinasi un enzima attivato dal manganese, sono fondamentali nella gluconeogenesi.

L’arginasi, un altro enzima contenente manganese, è necessario al fegato per il ciclo dell’urea. Nel cervello, l’enzima attivato dal manganese, la glutammina sintetasi, converte l’amminoacido glutammato in glutammina.

Questo microminerale è il cofattore delle glicosiltransferasi che catalizzano la sintesi dei proteoglicani necessari per la formazione di cartilagine e ossa sane.

È  necessario per l’attivazione della prolidasi che determina il distacco della prolina quando questa si trova all’estremità terminale della catena peptidica.

Insieme alla vitamina K regola i meccanismi di coagulazione del sangue per processi di guarigione delle ferite efficienti.

È un costituente della manganese superossido dismutasi MnSOD che, come altri antiossidanti, protegge dai dannosi radicali liberi e funge da principale enzima di scavenging dei ROS nella cellula.

Essa aiuta a scomporre il superossido, in componenti più piccoli che non sono dannosi.

Alimenti

Gli  alimenti che contengono  manganese sono:

  • noci, come mandorle e noci pecan
  • cozze, vongole e ostriche
  • legumi
  • farina d’avena
  • pane di farina integrale
  • riso integrale
  • verdure a foglia verde
  • frutta come banane e ananas
  • cioccolato fondente
  • tè nero