Blog

gas naturale-chimicamo

Gas naturale

  |   Chimica, Tutto è Chimica

Il gas naturale è una fonte di energia fossile presente sotto la superficie terrestre che contiene molti composti diversi. Il maggior componente del gas naturale è il metano e quantità minori di altri idrocarburi e gas non idrocarburici.

Idrocarburi

Il gas naturale contiene, oltre a metano, anche etano, propano e butano. Possono, tuttavia essere presenti anche idrocarburi con un maggior numero di atomi di carbonio. Questi ultimi si presentano liquidi in condizioni normali, ma a causa dell’elevata pressione sono gassosi.

Giunti in superficie passano allo stato liquido e sono separati come gas naturale liquefatto (GNL)

Gas non idrocarburici

I gas non idrocarburici presenti nel gas naturale sono azoto, biossido di carbonio e, in misura minore idrogeno e alcuni gas nobili come elio e argon.

L’azoto è un gas inerte e non combustibile che, tuttavia, riduce il potere calorifico e deve essere rimosso. Il biossido di carbonio è anch’esso un gas non combustibile la cui rimozione aumenta il potere calorifico e riduce il volume.

In aggiunta è contenuto solfuro di idrogeno e altri composti organici dello zolfo. Anch’essi sono rimossi sia a causa della loro tossicità sia perché oltre ad essere inquinanti sono corrosivi per gli impianti e le condutture.

Tuttavia, dopo la rimozione di questi composti, si aggiunge una piccola quantità di tioli che conferiscono il tipico odore di uova marce

Ciò garantisce la rapida individuazione di eventuali perdite che possono verificarsi durante il trasporto o l’uso.

Origine

Da milioni a centinaia di milioni di anni fa e per lunghi periodi di tempo, i resti di piante e animali  si sono accumulati in strati spessi sulla superficie terrestre e sui fondali oceanici, a volte mescolati con sabbia, limo e carbonato di calcio. Nel corso del tempo, questi strati sono stati sepolti. La pressione e il calore hanno trasformato parte di questo materiale ricco di carbonio e idrogeno in carbone, petrolio e gas naturale.

Usi

Il gas naturale è usato per la produzione di elettricità attraverso l’uso di turbine a gas e turbine a vapore. Esso  brucia in modo più pulito rispetto ad altri combustibili fossili, come petrolio e carbone. Produce una minore quantità di gas serra per unità di energia rilasciata.

Per una quantità equivalente di calore, la combustione di gas naturale produce circa il 30% in meno di anidride carbonica rispetto a quella del petrolio e circa il 45% in meno rispetto a quella del carbone. Il metano è utilizzato come alternativa pulita ad altri combustibili per automobili come benzina e diesel.

Il gas naturale è una delle principali materie prime per la produzione di ammoniaca, tramite il processo Haber, da utilizzare nella produzione di fertilizzanti.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org