Blog

Fenantrene-chimicamo

Fenantrene

  |   Chimica, Chimica Organica

Il fenantrene è un idrocarburo policiclico aromatico composto da tre anelli benzenici fusi il cui nome deriva dai termini fenile e antracene.

Il fenantrene si trova nei combustibili fossili ed è presente nei prodotti di combustione incompleta. Alcune delle fonti nell’atmosfera sono da emissioni veicolari, combustione di carbone e petrolio, combustione del legno, impianti di alluminio, acciaierie, fonderie, inceneritori municipali e fumo di tabacco.

Esso è infatti un isomero dell’antracene ma, contrariamente ad esso, i cui anelli sono disposti in modo lineare, presenta gli anelli in maniera obliqua.

Tra le strutture di risonanza vi sono quelle rappresentate in figura:

fenantrene risonanza

Si può notare che la prima struttura presenta all’estremità due frazioni simili al benzene. Invece la seconda ha una sola frazione simile al benzene.

Pertanto, per la regola di Clar, è più stabile dell’antracene che ha una sola frazione simile al benzene.

Proprietà

Si presenta come un cristallo incolore dotato di lucentezza.

Il fenantrene è poco solubile in acqua e in etanolo. Invece è solubile in solventi scarsamente polari come etere etilico, benzene, cloroformio, tetracloruro di carbonio, solfuro di carbonio e acido acetico glaciale. Le soluzioni mostrano una fluorescenza blu.

Sintesi

Il fenantrene può essere ottenuto attraverso diverse vie sintetiche:

  • Sintesi di Posher a partire dall’1-nitrobenzaldeide e fenilacetato di sodio

PosherReazioni

Per denominare i prodotti delle reazioni del fenantrene occorre conoscere la denominazione degli atomi di carbonio che costituiscono la molecola

numerazione fenantrene

 

Dà luogo a una reazione di riduzione in presenza di idrogeno per dare il 9,10-diidrofenantrene. Nella reazione si utilizza nichel-raney quale catalizzatore

 

9,10-diidrofenantrene

Invece in presenza di acido cromico dà luogo a reazione di ossidazione per dare il 9,10-fenantrenochinone

 

9,10-fenantrenochinoneIn presenza di bromo dà luogo a alogenazione elettrofila per dare il 9-bromofenantrene

9-bromofenantreneUsi

Il fenantrene può essere utilizzato in molti campi industriali. Infatti nell’industria della carta, negli esplosivi alla nitroglicerina e nell’industria dei coloranti. In medicina, il fenantrene può essere utilizzato per sintetizzare alcaloidi-morfina e caffeina, e farmaci con effetti fisiologici su molti organi riproduttivi.

Inoltre i suoi derivati sono usati per ottenere pesticidi, resine alchidiche e isolanti elettrici non infiammabili

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi