Blog

Cloruro di stagno (IV)-chimicamo

Cloruro di stagno (IV)

  |   Chimica, Chimica Generale

Il cloruro di stagno (IV) noto anche come cloruro stannico è un composto inorganico con formula SnCl4 in cui lo stagno ha numero di ossidazione +4.

Proprietà

Il cloruro di stagno (IV) è un acido di Lewis che si presenta come un liquido fumate dall’odore pungente e igroscopico. Può presentarsi in forma idrata e il sale idrato più comune è quello pentaidrato.

È solubile in etanolo, metanolo, benzene, toluene, cloroformio, acetone, tetracloruro di carbonio e solfuro di carbonio.

Sintesi

Il cloruro di stagno (IV) viene usualmente ottenuto dalla reazione tra stagno e cloro:
Sn(s) + 2 Cl2(g) → SnCl4(l)

Può anche essere sintetizzato dalla pirolisi dell’esaclorostannato (IV) di potassio secondo la reazione:

K2SnCl6(s) → 2 KCl(s) + SnCl4(l)

Reazioni

Il cloruro di stagno (IV) in acqua calda forma idrossido di stagno (IV) e acido cloridrico:

SnCl4 + 4 H2O → Sn(OH)4 + 4 HCl

Reagisce con:

SnCl4 + 2 FeCl2 → SnCl2 + 2 FeCl3

SnCl4 + 6 NaOH → Na2SnO3 + 4 NaCl + 3 H2O

SnCl4 + 4 HF → SnF4 + 4 HCl

SnCl4 + 4 RMgCl → SnR4 + 4 MgCl2

Usi

Il cloruro di stagno (IV) è utilizzato per ottenere composti organici dello zolfo e, stanti le sue caratteristiche di acido di Lewis, quale catalizzatore nell’acilazione e alchilazione di Friedel-Crafts

 

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi