Blog

Cloruro di bario

  |   Chimica, Chimica Generale

Il cloruro di bario è un composto inorganico avente formula BaCl2 ed è uno dei sali solubili di bario più comuni.

Pertanto è utilizzato quale agente precipitante di sali di bario. Ad esempio, mescolando una soluzione di cloruro di bario con una di solfato di sodio si ottiene un precipitato di solfato di bario:

BaCl2(aq) + Na2SO4(aq) → BaSO4(s) + 2 NaCl(aq)

Il solfato di bario ottenuto da questa reazione di doppio scambio può essere allontanato dalla soluzione per filtrazione.

Proprietà

È un sale cristallino di colore bianco igroscopico che si può presentare sia in forma anidra che biidrata. Come tutti i sali di bario impartisce una colorazione verde alla fiamma. È solubile in acqua e la sua solubilità dipende dalla temperatura: a 20℃ la sua solubilità è circa di 358 grammi per litro. A 100 °C, la solubilità è 594 grammi per litro. È  solubile in metanolo ma poco solubile in etanolo.

Sintesi

Può essere ottenuto dalla reazione:

BaCO3(s) + 2 HCl(aq) → BaCl2(aq) + CO2(g)+ H2O(l)

  • di ossidoriduzione tra solfato di bario e carbonio che avviene in due stadi:

BaSO4 + 4 C → BaS + 4 CO

Nel primo stadio che avviene ad alta temperatura si ottiene solfuro di bario e monossido di carbonio

Nel secondo stadio il solfuro di bario reagisce con acido cloridrico per dare cloruro di bario e solfuro di idrogeno:

BaS + 2 HCl → BaCl2 + H2S

BaSO3 + 2 HCl → BaCl2 + SO2 + H2O

Reazioni

Per reazione con molte specie solubili dà precipitati. Reagisce con:

BaCl2 + 2 NaOH → Ba(OH)2(s) + 2 NaCl

  • carbonato di sodio per dare carbonato di bario di colore bianco:

BaCl2 +  Na2CO3 → BaCO3(s) + 2 NaCl

BaCl2 +  CuSO4 → BaSO4(s) + CuCl2

Usi

È utilizzato come test per lo ione solfato, nei fuochi d’artificio per dare un colore verde brillante e nel trattamento delle acque reflue

Trova utilizzo nella produzione di: