Blog

Zimasi- chimicamo

Zimasi

  |   Chimica, Chimica Organica

Le zimasi sono un complesso enzimatico presenti in natura nei lieviti che catalizzano la conversione degli zuccheri in etanolo e biossido di carbonio secondo la reazione

C6H12O6 → 2 CH3CH2OH + 2 CO2

L’attività catalitica delle zimasi si esplica nei confronti non solo del glucosio ma anche nei confronti degli zuccheri fermentabili quali fruttosio, mannosio e galattosio.

Fermentazione degli zuccheri

Tale reazione, nota come fermentazione degli zuccheri, avviene in date condizioni:

  • assenza di ossigeno
  • determinate temperature
  • in ambiente acquoso
  • in condizioni di pH debolmente acide.
  • La reazione non ha luogo a valori di pH inferiori a 6  e a temperature molto elevate che inattivano il complesso enzimatico.

Il chimico tedesco Eduard Buchner nel 1897 isolò le zimasi dalle cellule di lievito, dimostrando che la trasformazione in alcol e anidride carbonica è dovuta all’enzima e non alle cellule stesse.

Usi

Le zimasi vengono utilizzate in campo farmaceutico per aiutare i processi metabolici quando il pancreas non produce, o produce in quantità insufficiente enzimi digestivi. Il termine zimasi indica infatti il nome commerciale di una miscela enzimatica. Essa è un supplemento dietetico ed è costituita dagli enzimi:

  • amilasi che catalizza l’idrolisi degli amidi in zuccheri
  • peptidasi che catalizza il metabolismo delle proteine in amminoacidi
  • lipasi che catalizza l’idrolisi dei lipidi

Le zimasi hanno assunto particolare importanza per ottenere l’etanolo utilizzabile quale fonte energetica dagli zuccheri o anche da sostanze ad alto tenore di carboidrati come il grano.

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi