Blog

xilosio-chimicamo

Xilosio

  |   Chimica, Chimica Organica

Lo xilosio è un monosaccaride aldopentoso noto come zucchero del legno e infatti il suo nome deriva dal greco ξύλον che significa legno.

Ha formula C5H10O5  e può presentarsi sia in forma aperta che in forma ciclica. In quest’ultimo caso l’anello può essere a sei membri di tipo piranosidico

xilosio a sei membrio a cinque membri con un gruppo -CH2OH esterno

xilosio a cinque membri

La gran parte delle molecole che possono presentarsi sia sotto forma di enantiomero d che l in natura si trovano prevalentemente in una sola delle due forme. Non fa eccezione lo xilosio che si presenta in natura in forma d mentre la forma l può essere ottenuta solo sinteticamente. Le fonti principali sono le emicellulose del legno duro e nelle piante perenni come graminacee, cereali ed erbe aromatiche.

Si trova anche in bacche, spinaci, broccoli e pere

Proprietà

Si presenta sotto forma di aghi o prismi monoclini ed è molto solubile in acqua. Ha buona solubilità nella piridina e nell’etanolo a caldo. Quando è riscaldato fino alla decomposizione emette fumo acre e vapori irritanti. Inoltre mostra mutarotazione e riduce la soluzione di Fehling.

È uno zucchero riducente, il che significa che può subire una reazione di imbrunimento di Maillard in presenza di amminoacidi.

Lo xilosio è molto dolce ed è il 40% più dolce del saccarosio ma ha meno calorie. È antibatterico, antimicotico e, contrariamente al saccarosio è acariogeno.

Reazioni

Lo xilosio da luogo a una serie di reazioni:

xilitolo

furfurale

Inoltre lo xilosio può essere convertito in etanolo grazie al lievito Pachysolen tannophilus capace di dar luogo alla fermentazione senza l’uso di enzimi. Questo processo può essere utile nella produzione di combustibile etanolico da biomasse vegetali

La reazione che avviene è:

3 C5H10O5 → 5 CH3CH2OH + 5 CO2

Usi

Lo xilosio è utilizzato come:

  • dolcificante per diabetici in alimenti e bevande e negli integratori
  • agente per diagnosticare il malassorbimento
  • aromatizzante negli alimenti
  • intermedio per ottenere prodotti farmaceutici
  • umettante e aromatizzante nei cosmetici

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org