Valina

La valina indicata come Val o V è un α-amminoacido il cui nome I.U.P.A.C. è acido 2-ammino-3-metilbutanoico ha struttura

valina

La valina è un amminoacido essenziale di tipo alifatico non polare; si presenta a catena ramificata e, insieme alla leucina e all’isoleucina fa parte degli amminoacidi a catena ramificata (BCAA).

Essendo un amminoacido essenziale essa può essere assunta solo attraverso l’alimentazione e i cibi particolarmente ricchi di valina sono la soia e i suoi derivati, legumi, prodotti lattiero-caseari, carne, pesce e pollame.

La valina, che fu isolata per la prima volta dal chimico tedesco Emil Fischer nel 1901 dalla caseina, si trova in quantità ragguardevoli nei tessuti muscolari in quanto contrariamente ad altri amminoacidi non passa attraverso il fegato ma viene metabolizzata direttamente dai muscoli.

A causa della sua natura idrofobica la valina si trova all’interno delle proteine contribuendo a determinarne la loro struttura terziaria.

La valina offre numerosi benefici in quanto migliora la regolazione del sistema immunitario, ha un effetto stimolante e costituisce una fonte energetica del tessuto muscolare.

Ha un ruolo importante per l’organismo in quanto la sua distruzione porta alla formazione del propionil-CoA che, dopo la conversione in succinil-CoA contribuisce al completamento del ciclo di Krebs.

Risulta pertanto utile durante sforzi prolungati quando il corpo deve attingere alle sue riserve interne.

Probabilmente i maggiori benefici della valina sono sperimentati dagli atleti che praticano sport a lunga distanza e bodybuilding, perché questo amminoacido è importante per il recupero del tessuto muscolare e per il metabolismo muscolare, mentre aumenta la resistenza all’esercizio.

Solitamente i bodybuilder utilizzano valine insieme a isoleucina e leucina per promuovere la crescita dei muscoli e per fornire loro energia. Inoltre, questo amminoacido aiuta a recuperare i tessuti danneggiati durante l’attività fisica. La valina è vitale per il metabolismo muscolare e la crescita del tessuto muscolare in quanto contribuisce a mantenere la giusta quantità di azoto nel corpo.

Integratori a base di valina sono particolarmente indicati per i vegani in quanto essa è contenuta prevalentemente in alimenti di origine animale.

Author: Chimicamo

Share This Post On