Blog

Treonina- chimicamo

Treonina

  |   Chimica, Chimica Organica

La treonina è un amminoacido essenziale contenente un gruppo carbossilico, un gruppo amminico in posizione α e una catena laterale contenente un gruppo ossidrilico

treonina

Struttura

Essa contiene due centri chirali ma quando si fa riferimento alla treonina si intende l’acido-(2S,3R)-2-amino-3-idrossibutanoico che, a pH fisiologico, si presenta sotto forma di zwitterione.

Questo amminoacido differisce dalla serina presentando un gruppo –CH3 piuttosto che un idrogeno sul carbonio in β e dalla valina presentando gruppo –OH piuttosto che un gruppo –CH3 sul carbonio in β.

Essendo un amminoacido essenziale è utilizzata nella sintesi proteica non viene sintetizzata da altri amminoacidi ma deve essere assunta con gli alimenti.

Solo nei microrganismi e nelle piante la treonina è ottenuta a partire dall’acido aspartico.

Il biochimico statunitense William Cumming Rose identificò la treonina nel 1936 che esplica le sue funzioni supportando il sistema immunitario nella produzione di anticorpi. La treonina è l’ultimo degli  identificato

Funzioni

Essa inoltre aiuta il funzionamento del sistema nervoso centrale, del fegato oltre che il sistema immunitario.

Costituisce uno dei precursori della glicina e della serina che, a loro volta, servono per la produzione del collagene, elastina e tessuto muscolare.

La treonina, inoltre accelera il processo di guarigione delle ferite a seguito di un trauma o di un intervento chirurgico.

Si combina con l’acido aspartico e la metionina per aiutare il fegato a digerire congiuntamente i grassi e gli acidi grassi con conseguente riduzione dell’accumulo di grasso nel fegato.

La treonina è contenuta nella carne di manzo, di maiale, di pollo e tacchino e nella carne di agnello. Alti livelli di treonina sono rinvenuti in alcuni tipi di pesce come tonno, salmone, dentice, trota e sgombro e in taluni formaggi come parmigiano, emmenthal e mozzarella e in crostacei e molluschi.

Si trova anche, a beneficio dei vegani, nella soia, legumi, mandorle e arachidi.

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi