Steroidi

Gli ormoni sono sostanze prodotte da cellule endocrine che vengono liberati nella circolazione sanguigna, trasportati ad altre cellule influenzandone l’attività e agiscono da messaggeri chimici essendo in grado di trasmettere segnali da una cellula a un’altra.

A seconda della loro struttura gli ormoni vengono classificati in ormoni peptidici, ormoni derivati da amminoacidi e ormoni steroidei.

Gli steroidi appartengono alla classe dei lipidi e hanno la caratteristica di essere lipidi insaponificabili presentando una struttura totalmente diversa rispetto agli altri lipidi.

Gli steroidi hanno uno scheletro idrofobico quindi sono insolubili in acqua mentre sono solubili in solventi organici come etanolo, etere e cloroformio.

Essi presentano un nucleo sterolico costituito dal ciclopentanoperidrofenantrene detto anche sterano o gonano in cui una molecola di cicloperidrofenantrene è fusa con un ciclopentano: vi sono quindi quattro anelli fusi di cui tre a sei atomi di carbonio e uno con cinque atomi di carbonio per un totale di 17 atomi di carbonio in cui l’anello A può essere aromatico o può presentare insaturazioni in posizioni 4 o 5; gli steroidi naturali presentano un gruppo metilico in posizione 10 e 13

struttura steroidi

Poiché nella struttura vi sono 4 anelli fusi si hanno 3 punti di fusione: A/B, B/C e C/D  costituiti entrambi da due atomi di carbonio pertanto ogni punto di fusione può essere di tipo cis o di tipo trans.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On