Blog

Stearato di magnesio

  |   Chimica, Chimica Organica

Lo stearato di magnesio è un sale derivante dall’acido stearico che ha formula Mg(C18H35O2)2

e struttura:

struttura stearato di magnesioEsso è quindi costituito dal catione Mg2+ e da due anioni stearati

In commercio è distribuito come miscela di diversi sali di acidi grassi comprendenti principalmente acido stearico e acido palmitico, che possono essere derivati da grassi animali o da oli vegetali.

Proprietà

Lo stearato di magnesio si presenta sotto forma di polvere fine, bianca, morbida e leggera. È pochissimo solubile in acqua, ma ha scarsa solubilità anche in etere etilico, etanolo e benzene.

È insapore e quando è riscaldato fino alla decomposizione emette fumo acre e fumi tossici. Inoltre è relativamente poco costoso, chimicamente stabile, ha un alto punto di fusione e proprietà lubrificanti.

Il suo effetto lubrificante è correlato all’aderenza della parte polare sui granuli o polveri. Invece  la parte lipofila è orientata verso l’esterno dalla superficie della particella. La sua capacità di formare uno strato idrofobo e ceroso attorno alle particelle porta a una ridotta penetrazione dell’acqua, che ne compromette la  dissoluzione.

Sintesi

Lo stearato di magnesio può essere ottenuto attraverso diverse vie sintetiche facendo reagire acido stearico e ossido di magnesio secondo la reazione:

2 CH3(CH2)16COOH + MgO → Mg(C18H35O2)2 + H2O

Può essere ottenuto anche in un processo a due stadi che prevede dapprima la saponificazione dell’acido stearico con idrossido di sodio:

CH3(CH2)16COOH + NaOH → CH3(CH2)16COONa + H2O

La soluzione alcalina risultante contenente stearato di sodio è fatta reagire con un sale solubile di magnesio come il solfato di magnesio:

2 CH3(CH2)16COONa + MgSO4 → Mg(C18H35O2)2 + Na2SO4

Stante la sua scarsa solubilità in acqua lo stearato di magnesio precipita.

Usi

È  utilizzato  nell’industria alimentare come emulsionante, legante e addensante, nonché come agente antiagglomerante, lubrificante, distaccante e antischiuma.

È presente in dolciumi, integratori alimentari, gomme da masticare, erbe e spezie e ingredienti da forno. Il magnesio stearato è anche comunemente usato come ingrediente inattivo nella produzione di compresse, capsule e polveri farmaceutiche.

È usato nelle industrie chimiche come:

Trova anche altre applicazioni grazie alle sue proprietà lubrificanti estremamente efficaci anche basse concentrazioni, che impediscono ai composti di legarsi tra loro