Luteina e zeaxantina

I carotenoidi sono un gruppo di terpeni che si trovano sia nel regno animale che vegetale costituiti da una catena polienica di 35-40 atomi di carbonio.

Alla famiglia dei carotenoidi che sono da un punto di vista chimico sono tetraterpeni  appartengono i caroteni che sono privi di ossigeno e le xantofille dette ossicarotenoidi  aventi la struttura chimica fondamentale del carotene ma contenenti atomi di ossigeno.

Il loro capostipite è la luteina avente formula C40H56O2, corrispondente a quella del β-carotene con due ossidrili negli anelli terminali. La zeaxantina è uno stereoisomero della luteina dalla quale differisce per la posizione di un doppio legame in uno dei gruppi –OH.

Luteina and zeaxantina

Per la presenza di due gruppi –OH la luteina può essere esterificata con acidi grassi nelle cellule delle piante, dando derivati mono- e di-acilati ed inoltre può essere legata a proteine formando i complessi carotenoproteine. Nelle cellule vegetali è localizzata, come gli altri carotenoidi, nei cromoplasti o nei cloroplasti.

I  carotenoidi presentano un sistema a doppi legami coniugati, che consiste in un alternarsi di doppi e singoli legami carbonio-carbonio che costituisce il gruppo cromoforo responsabile della capacità dei carotenoidi di assorbire la luce nella regione della spettro del visibile.

I carotenoidi sono prevalentemente sintetizzati in natura da parte degli organismi fotosintetici e sono pigmenti di colore rosso come il licopene presente nei pomodori, arancione come il carotene presente nelle carote, giallo come la zeaxantina presente mais. Sono inoltre pigmenti accessori nelle piante in qualità di coadiuvanti della fotosintesi clorofilliana in quanto sono in grado di raccogliere lunghezze d’onda della luce che la clorofilla non è in grado di assorbire.

Sono presenti anche nelle foglie dove il loro colore viene mascherato da quello della clorofilla. Nelle piante superiori, infatti, questi pigmenti sono normalmente presenti in quantità inferiori rispetto alla clorofilla e in condizioni normali il colore predominante di questi vegetali è il verde.

Condividi
Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On