Blog

Lisina- chimicamo

Lisina

  |   Chimica, Chimica Organica

La lisina è un α-amminoacido essenziale contenente come tutti gli altri α-amminoacidi un gruppo carbossilico e un gruppo amminico in posizione α; il gruppo laterale, costituito dalla catena (CH2)4NH2, rende l’amminoacido di tipo basico analogamente a quanto avviene per l’arginina e l’istidina.

lisina

Proprietà

La lisina che è un amminoacido solubile in acqua è sintetizzato dalle piante e dai batteri a partire dall’acido aspartico attraverso vie metaboliche. La prima reazione è catalizzata dalla aspartatochinasi, un enzima che è presente solo in piante e microrganismi.

La lisina è contenuta nei legumi come ceci, fagioli, fave e lenticchie secche, carne di manzo, agnello, pollo e maiale, nei pesci, latticini e uova.

Contribuisce all’assorbimento del calcio e a ridurre la quantità di calcio persa nelle urine con conseguente riduzione del rischio di patologie scheletriche come l’osteoporosi.

Il chimico tedesco Heinrich Ferdinand Edmund Drechsel alla fine degli anni ’80 del XIX secolo isolò per la prima volta l’amminoacido dalla caseina. I chimici  Fischer e Weigert  sintetizzarono nel 1902  per la prima la lisina a partire dal γ-clorobutirronitrile.

Funzioni

La lisina, assieme alla vitamina C forma la L-carnitina, che permette di trasportare gli acidi grassi all’interno dei mitocondri, dove vengono tramutati in energia.

In forma ossidrilata, inoltre, partecipa alla formazione del collagene che è la proteina più importante del tessuto connettivo degli animali.

È un importante precursore della niacina vitamina nota come B3 o PP la cui carenza provoca la pellagra, patologia diffusa nel nord Italia alla fine del XVIII secolo nelle popolazioni che si nutrivano quasi esclusivamente di polenta, alimento che non contiene lisina.

Secondo alcuni studi la lisina sarebbe indicata nel trattamento degli herpes sebbene il suo meccanismo di azione non è del tutto noto.

Un’altra potenziale funzione della lisina è nel trattamento della depressione e dell’ansia. Si ritiene infatti che la carenza di lisina determini un aumento patologico della serotonina responsabile della regolazione emotiva e della risposta allo stress.

La lisina è commercializzata quale integratore e pertanto ad essa sono associati numerosi benefici tra cui quello di stimolare l’ormone della crescita mentre, molti degli effetti necessitano di studi scientifici effettuati da scienziati indipendenti

 

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi