Blog

Isomeria-chimicamo

Isomeria

  |   Chimica, Chimica Organica

L’isomeria dal greco ἰσομερής, composto di ἴσος, “uguale” e μέρος “parte” è un termine che è utilizzato per indicare composti che hanno la stessa formula molecolare ma diverse strutture chimiche.

Gli isomeri si suddividono in due grandi categorie ovvero isomeri costituzionali o strutturali e stereoisomeri che a loro volta comprendono varie sottoclassi.

Isomeria costituzionale o strutturale

L’isomeria costituzionale o strutturale è dovuta al diverso modo con cui gli atomi di due o più molecole si legano tra loro.

L’isomeria costituzionale si suddivide in isomeria di:

  • catena in cui gli isomeri si differenziano per le diverse ramificazioni presenti sul carbonio. Ad esempio il composto avente formula C5H12 ha tre diversi isomeri: n-pentano, isopentano e neopentano

isomeria di catena

  •  posizione in cui gli isomeri si differenziano per la diversa posizione di un gruppo funzionale presente. Ad esempio il composto C3H7Cl ha due diversi isomeri: l’1-cloropropano e il 2-cloropropano

isomeria di posizione

  • gruppo funzionale in cui gli isomeri presentano due gruppi funzionali diversi. Ad esempio il composto C2H6O ha due diversi isomeri: l’etanolo CH3CH2OH e il dimetiletere CH3OCH3

Stereoisomeria

La stereoisomeria isomeria configurazionale è presente in molecole che differiscono solo per la disposizione nello spazio degli atomi che li costituiscono pur mantenendo la stessa sequenza di legami.

La stereoisomeria si suddivide in:

  • Isomeria geometrica detta anche cis-trans in cui quando tra due atomi, anche se non direttamente legati, esiste impedimento alla libera rotazione, se i sostituenti su ciascuno dei due atomi sono diversi, si hanno due configurazioni possibili; i due casi fondamentali in cui si ha questo tipo di isomeria sono costituiti da sistemi con doppi legami e da sistemi ciclici. Un esempio è costituito dal 2-butene che può essere sia di tipo cis che di tipo trans

cis-trans

Un esempio di sistema ciclico in cui si presenta tale tipo di isomeria è l’1,3-dimetilciclobutano che può essere sia di tipo cis che di tipo trans

isomeria nei cicloalcani

  • Isomeria ottica in cui è presente un carbonio asimmetrico detto chirale ovvero un atomo di carbonio legato a quattro sostituenti diversi. Tali molecole non sono sovrapponibili ma una è l’immagine speculare dell’altra e i due isomeri vengono detti enantiomeri. Contrariamente agli altri tipi di isomeri che presentano proprietà fisiche e chimiche diverse gli isomeri ottici differiscono solo per il fatto che hanno un diverso potere ottico rotatorio. Un esempio è costituito dall’acido 2-idrossipropanoico che si presenta in due enantiomeri

enantiomeri

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi