Isomeri: simili ma non uguali

A differenza dei composti inorganici, in cui ad ogni formula grezza corrisponde una determinata formula di struttura, i composti organici presentano il fenomeno dell’isomeria. Si dicono isomeri due o più composti diversi aventi la stessa composizione elementare e quindi la stessa formula grezza, ma differente formula di struttura.

L’isomeria può assumere aspetti differenti a seconda che si riferisca :

–         Alla forma della catena carbonica che può essere lineare ramificata, ciclica

–         Alla posizione assunta da un dato sostituente o a un particolare tipo di legame nella catena carbonica

–         Alla disposizione spaziale degli atomi componenti (stereoisomeria). A sua volta si possono distinguere due tipi diversi di stereoisomeria :

  • Isomeria ottica o enantiomeria
  • Isomeria geometrica o cis – trans che si verifica quando nella molecola è impedita la libera rotazione nello spazio delle sottostrutture. Per esempio il 2 butene può presentarsi sotto le forme cis e trans : l’isomero cis ha due gruppi dalla stessa parte rispetto al doppio legame mentre l’isomero trans li ha da parti opposte.

Avatar

Author: Chimicamo

Share This Post On