Blog

Idrolisi delle ammidi- chimicamo

Idrolisi delle ammidi

  |   Chimica, Chimica Organica

L‘idrolisi delle ammidi è una reazione di rilevante interesse sia da un punto di vista sia pratico che teorico in quanto le ammidi possono essere considerate come unità fondamentali delle proteine e la conoscenza della loro reattività è chiaramente di notevole importanza mentre l’interesse teorico per l’idrolisi delle ammidi è dovuto all’analogia di questa reazione con quella dell’idrolisi degli esteri

Le ammidi danno luogo a idrolisi sia in ambiente acido che in ambiente basico formando, come prodotti di reazione, rispettivamente un acido carbossilico e un anione carbossilato.

Idrolisi acida

È riportato il meccanismo di idrolisi in ambiente acido di una N-alchilammide.

In ambiente acido avviene la protonazione dell’ossigeno con rottura del doppio legame carbonio ossigeno e formazione di una carica positiva sul carbonio. Quest’ultimo è attaccato dall’ossigeno dell’acqua con formazione di un intermedio. In esso è presente un nuovo legame carbonio ossigeno che, tuttavia essendo legato a due atomi di idrogeno, risulta avere carica positiva.

L’azoto attacca uno di questi idrogeni risultando protonato e con carica positiva. Si ha quindi l’allontanamento del gruppo –NHR con formazione di un intermedio stabilizzato per risonanza contenente due gruppi –OH.

Un idrogeno sotto forma di ione H+ si allontana con formazione di un acido carbossilico

ambiente acido

 

Idrolisi basica

In ambiente basico avviene un attacco nucleofilo del gruppo –OH al carbonio acilico che ha una parziale carica positiva. Si verifica conseguentemente la rottura del doppio legame carbonio-ossigeno e la formazione di un intermedio in cui l’ossigeno ha carica negativa.

 

Nel secondo stadio della reazione che costituisce lo stadio lento e avviene a caldo un doppietto elettronico solitario presente sull’ossigeno forma nuovamente il doppio legame con il carbonio. Si rompe  il legame tra carbonio e azoto e si ha la formazione dell’acido carbossilico e dello ione NH2.

Nel terzo stadio che avviene in modo veloce questo anione agisce da base estraendo l’idrogeno dal gruppo –OH con formazione dell’anione carbossilato e di ammoniaca

ambiente basico

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org