Blog

Ruolo del glutammato nel metabolismo- chimicamo

Glutammato e metabolismo

  |   Chimica, Chimica Organica

Il glutammato, l’aspartato, l’alanina e la glutamina sono quattro degli amminoacidi  presenti nelle cellule con maggiore concentrazione. Questi amminoacidi hanno un ruolo importante nelle proteine e nelle funzioni metaboliche.

Il glutammato riveste un ruolo primario ed è responsabile della degradazione degli amminoacidi e dell’espulsione della maggior parte dell’azoto proveniente dalle proteine ​​alimentari.

Nel 1908 all’Università di Tokyo il chimico Kikunae Ikeda lo ricavò per per primo dall’alga marina kombu per estrazione

Reazioni

Il glutammato può essere convertito reversibilmente in alfa-chetoglutarato che è un intermedio chiave del ciclo di Krebs.

glutammato deidrogenasi

L’alfa-chetoglutarato è un accettore di gruppi amminici che interviene nelle reazioni di transaminazione che costituiscono un processo chiave nella degradazione degli amminoacidi.

Degradazione degli amminoacidi

In esse un gruppo amminico è trasferito da un amminoacido, spesso acido glutammico, a un chetoacido, piruvico, ossalacetico, per dare un amminoacido diverso secondo lo schema:

Amminoacido 1 + Chetoacido 2 ⇄ Amminoacido 2 + Chetoacido 1

Le reazioni di transaminazione tendono a convogliare il gruppo amminico verso l’ alfa-chetoglutarato per formare glutammato. Quest’ultimo  viene restituito alla sua funzione di collettore di gruppi amminici dalla deaminazione ossidativa, che ripristina l’ α-chetoglutarato liberando l’NH3.

La deaminazione ossidativa coinvolge principalmente il glutammato che è il prodotto finale di molte reazioni di transaminazione. Esse sono che  catalizzate dalla glutammato deidrogenasi utilizzando, come coenzima l’NAD o l’NAPD.

Inoltre può essere convertito in modo reversibile tramite la glutammina sintetasi in glutammina, amminoacido non-essenziale utilizzato in quantità dal muscolo scheletrico che è un importante vettore di azoto che è l’amminoacido libero più comune nel plasma sanguigno

glutammina
Il glutammato è un esaltatore di sapidità. Esso è presente quale additivo in molti alimenti di produzione industriale come:

    • insaccati
    • carne in scatola
    • dadi da brodo dove è il secondo ingrediente per quantità dopo il sale
    • cibi pronti
    • prodotti liofilizzati

Inoltre è utilizzato per la sua economicità

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi