Blog

Glicole propilenico-chimicamo

Glicole propilenico

  |   Chimica, Chimica Organica

Il glicole propilenico il cui nome I.U.P.A.C. è 1,2-proandiolo è un diolo in cui il gruppo -OH si trova nelle posizioni 1 e 2 la cui struttura è rappresentata in figura:

 

Proprietà

È una sostanza igroscopica e si presenta liquido, limpido, incolore, igroscopico, viscoso solubile in acqua, etanolo, acetone, etere etilico e benzene ed è in grado di solubilizzare resine, coloranti e oli essenziali. È stabile a temperature ambienti ma a temperature elevate tende a ossidarsi dando sostanze quali propanale, acido lattico, acido acetico e acido piruvico.

 

Sintesi

Può essere ottenuto:

Reazioni

Il glicole propilenico reagisce con:

Usi

Il glicole propilenico viene largamente utilizzato sin dagli anni ’30 dello scorso secolo nei deodoranti per ambienti grazie alla sua azione antimicrobica.

È usato quale solvente, umettante in medicamenti, nelle soluzioni antisettiche, come eccipiente nei liquidi usati nelle sigarette elettroniche, nei liquidi antigelo per i motori.

Negli alimenti è usato come:

  • antiagglomerante nelle zuppe secche o nel formaggio grattugiato
  • antiossidante in quanto ne prolunga la durata di conservazione
  • rinforzante degli impasti in quanto modifica gli amidi e il glutine rendendoli più stabili
  • emulsionante
  • stabilizzante e addensante

Si trova quindi comunemente in molti alimenti confezionati, come bevande, condimenti, preparati per dolci, bibite analcoliche, popcorn, pane e latticini

Condividi


Gentile Lettrice, Gentile Lettore

Abbiamo rilevato che stai utilizzando un AdBlocker che blocca il caricamento completo delle pagine di Chimicamo.org

Questo sito è per te completamente gratuito e fornisce, si spera, un servizio serio, completo ed utile, pertanto speriamo che tu consideri la possibilità di escluderlo dal blocco delle pubblicità che sono la nostra unica fonte di guadagno per portare avanti quello che vedi.

 

Per piacere aggiungi Chimicamo.org alla tua whitelist oppure disabilita il tuo software mentre navighi su queste pagine.

 

Grazie

Lo staff di Chimicamo.org

Condividi